12 idee ingegnose per riciclare con creatività le confezioni di Tetrapak - Creativo.media
x
12 idee ingegnose per riciclare con…
Decluttering: fai ordine in casa per aumentare il benessere della famiglia, scopri tutti i benefici Un gel igienizzante per le mani fai-da-te e 100% naturale? Ti servono aloe vera e olio di tea tree!

12 idee ingegnose per riciclare con creatività le confezioni di Tetrapak

01 Aprile 2022 • di Angelica Vianello
1.009
Advertisement

Al giorno d'oggi tantissimi tipi di alimenti e bevande, a partire dal latte, sono venduti in confezioni di Tetrapak. Con questo nome, che in realtà è quello dell'azienda svedese leader del settore di questo tipo di imballaggi alimentari, si indicano infatti le confezioni squadrate fatte perlopiù di carta, rivestita all'esterno da un materiale plastico (polietilene) e all'interno da uno strato sottile di alluminio che protegge i contenuti da ossigeno e luce, garantendone quindi la miglior conservazione.

Ciò significa che, eliminando la pellicola plastica esterna, ci si ritrova con carta rivestita di alluminio, dunque due materiali che possono tornare utili in tanti lavoretti creativi, come quelli che vi indichiamo di seguito: scoprite come potreste riciclare il Tetrapak con fantasia.


Basta tagliare i contenitori più alti e togliere le etichette di plastica esterne per rivelare la carta più ruvida al di sotto, e rigirando la parte superiore per far venir fuori il bordo di metallo, avrete un cestino da usare come volete, persino per contenere dei cioccolatini!

Le confezioni più alte, del latte e succhi di frutta ad esempio, sono perfette da trasformare in casette. Potrete poi più facilmente dipingere l'esterno di bianco e poi eventualmente decorare sopra alla vernice.

Advertisement

Le casette potrebbero diventare ottime lanterne per i lumini, e la superficie di alluminio all'interno è perfetta per riflettere la luce.

Bisogna sempre lavare per bene l'interno, dato che conteneva alimenti, e poi potrete usare le confezioni come volete. Sarebbero carinissime come cassetti lunghi e stretti in un porta oggetti fai-da-te.

C'è chi ha pensato di trasformare il contenitore del latte in una mangiatoia per gli uccellini!

Advertisement

Questa ghirlanda è decorata con pesciolini ritagliati proprio da una confezione in Tetrapak e poi colorati a mano!

Il cestino fatto coi tetrapak è adatto anche a contenere vasetti di piante.

Advertisement

Oppure a diventare un semenzaio! Se infatti lasciate integro il pezzo con il tappo e ritagliate il lato lungo opposto, in modo che il tappo rimanga sul basso della vaschetta che andate a creare, da quell'apertura può defluire l'acqua.

E non sarebbe carino un semenzaio che sembri un'aiuola nel giardino di una casetta? Dove la casetta sarà nient'altro che un Tetrapak di quelli più piccoli, da 500 ml!

Advertisement

E se i contenitori fossero usati come stampi per creazioni in cemento?

C'è anche chi ha pensato di ritagliare il tetrapak creando triangolini da unire insieme a formare esagoni e pentagoni. Questi ultimi poi, vengono incastrati e incollati insieme fino a dar vita a una sfera traforata, che altro non è che un incredibile lampadario fai-da-te.

Avete mai pensato di riciclare il Tetrapak per i vostri lavoretti?

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie