Vuoi fioriere dal look naturale? Puoi usare il legno spiaggiato - Creativo.media
x
Vuoi fioriere dal look naturale? Puoi…
Reinventa i mobili vecchi di cui non sai che fare trasformandoli in qualcosa del tutto diverso Sempre alla ricerca di spazio extra? Aiutati con accessori e complementi d'arredo pratici

Vuoi fioriere dal look naturale? Puoi usare il legno spiaggiato

07 Maggio 2022 • di Angelica Vianello
2.008
Advertisement

Il legno spiaggiato è una fantastica risorsa naturale per una miriade di lavoretti creativi che ci permettono di decorare la casa in modo sempre unico e originale. Si tratta del legno regalato dalle onde del mare e che poi si asciuga sulla riva: bisogna ricordare che non può essere raccolto liberamente da qualsiasi spiaggia e in ogni momento dell'anno. A seconda delle zone, esistono normative che regolano gli eventuali tempi e limiti di raccolta (spesso, dopo mareggiate), altrimenti va lasciato lì dov'è. Esistono però diversi siti online, come anche il portale dell'artigianato Etsy, che vendono rami e pezzi di legno spiaggiato in tutto il mondo.

Con i tronchi e ancora di più con i legnetti e rami più piccoli è possibile dar vita a fantastiche fioriere e porta vasi, incollando i pezzi insieme o anche integrandoli ad altri materiali. Date un'occhiata alle idee di seguito per trarre ispirazione.

Un'idea molto semplice, che permette di sfruttare qualsiasi vaso di vetro o altro materiale si abbia a casa, è rivestire l'esterno di questi contenitori dalla forma semplice e dritta con tanti rametti altrettanto dritti, affiancati l'uno all'altro. Possono essere tenuti in posizione da spaghi e corde, ma potreste anche mettere qualche goccia di colla a caldo per assicurare la stabilità.

Se usate fiori finti, o anche pompon e altre decorazioni, non c'è nemmeno da infilare un vaso all'interno, magari solo montare un disco di legno o altro materiale sul fondo.

Advertisement

Dato che il legno spiaggiato è ideale per le decorazioni in stile marinaro, usare anche le conchiglie per decorare il cordino che tiene insieme i rametti è un'idea sempre azzeccata.

Ma anche usare del muschio potrebbe diventare la soluzione più originale.

immagine: bcedome/Etsy

I rametti di legno spiaggiato hanno spesso delle forme contorte affascinanti e sempre uniche: perché allora non sfruttarli per dar vita a composizioni in cui adagiare poi le piante? Ci si può aiutare fissando i rametti a un cilindro di legno o altro oggetto dalla forma regolare che faccia da supporto/base principale della fioriera.

Advertisement
immagine: Kiwimana/Etsy

Oppure i rami possono decorare delle strutture in legno lavorato dalle forme più geometriche, creando un accattivante contrasto.

immagine: CREAFLEURETTE/Etsy

Sono belle anche le fioriere che sembrano un cumulo casuale di rametti, ma che in realtà sono state costruite passo a passo con l'aiuto di colla a caldo o persino chiodini.

Advertisement
immagine: CREAFLEURETTE/Etsy

E non è detto che al centro di questi oggetti ci debbano essere vasi con fiori o piantine. Oltre che essere usati come portavasi, potete impiegarli come portacandele.

Ci sono tanti modelli cui ispirarsi, anche dei cesti da appendere e poi riempire di terriccio (foderando con fibra di cocco, magari) in cui sistemare composizioni di piante succulente.

Advertisement

E quando si parla di piante succulente nel legno spiaggiato, sono super scenografiche le composizioni in cui le piantine sono infilate in tutte le fessure di un tronco più grande.

Vi piacerebbe decorare la casa con creazioni come queste?

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie