x
La più grande calza lavorata a mano…
Una tortilla con l’omelette: la perfetta collisione di due mondi di cucina che viene da TikTok La catena della bicicletta si è arrugginita? Scopri come pulirla senza smontarla

La più grande calza lavorata a mano del mondo è stata creata con oltre mille coperte

31 Maggio 2022 • di Angelica Vianello
744
Advertisement

Un record mondiale frutto del lavoro collettivo di tante persone in giro per il mondo: è questa la storia dietro alla più grande calza del mondo, interamente fatta a mano con i ferri o con l'uncinetto.

Ad assemblarla è stata una ditta del North Carolina, negli Stati Uniti: Caron, questo il nome dell'azienda cui è riconosciuto il primato, ha infatti pensato di coinvolgere persone da tutto il mondo per dar vita a questa creazione epica. Il motivo? In occasione del Natale 2015, anno in cui si celebrava il centenario del brand di filati americano, Caron ha avuto l'idea di riunire persone dagli Stati Uniti, dal Canada e dall'Irlanda per dar vita a un oggetto che passerà alla storia... Fino al prossimo record.


La calza è stata infatti srotolata (letteralmente!) per la prima volta di fronte al pubblico l'8 dicembre del 2015 a Fayetteville, una città del North Carolina. 

La misura della calza natalizia è davvero impressionante: ha infatti una superficie di 712.54 m², cosa che la rende più grande di una (o più) case!

Per realizzarla, Caron ha chiamato a raccolta persone da varie parti del mondo, chiedendo loro di usare proprio la marca di filati che nel 2015 compiva cent'anni di produzione: Caron United yarn. Così facendo, ha promosso l'iniziativa benefica sostenuta con le vendite dei propri prodotti. Per ogni gomitolo, infatti, la Caron dona 15 centesimi di dollaro alla Children of Fallen Patriots Foundation, ovvero un'organizzazione che offre borse di studio per il college e supporto educativo ai figli dei militari morti in servizio.

La calza di Natale è così nata grazie allo sforzo collettivo di centinaia di persone da più parti del mondo, che hanno inviato le loro coperte fatte a mano (lavorando a maglia o all'uncinetto): in totale, ci sono volute più di 1200 coperte.

È stato proprio questo spirito di cooperazione che ha stupito il rappresentante del Guinness dei primati che ha assistito e registrato il record nel 2015: "Questa calza è incredibile non solo per le sue dimensioni da record, ma anche per il fatto di essere il culmine di più di 1200 opere d'arte realizzate da persone che hanno offerto il loro tempo e il proprio talento nel donare una coperta".

Chissà quanti dolciumi potrebbero entrare in una calza così grande!

Tags: CuriosiIdeeCreazioni
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie