8 idee per trasformare il giardino sul retro di casa in un angolo paradisiaco

Laura De Rosa

09 Luglio 2022

8 idee per trasformare il giardino sul retro di casa in un angolo paradisiaco
Advertisement

Hai un giardino sul retro di casa che non sai come sfruttare? Anche se esteticamente non ti convince o ti sembra troppo piccolo, in realtà basta poco per valorizzarlo. L'importante è scegliere gli elementi giusti creando un'armonia stilistica, evitando di selezionare mobili e complementi d'arredo a caso. Qualche vaso, un fiore rampicante, sedie e tavolini, amache e divanetti, sono tante le cose che puoi utilizzare, attingendo anche al riciclo creativo.

Prima di iniziare però, studia lo spazio a disposizione, seleziona una palette cromatica di 3-4 colori al massimo, e pensa a una possibile destinazione d'uso. Chiaramente un angolo di piccole dimensioni difficilmente potrà ospitare sdrai, tavoli e divanetti, ma può comunque trasformarsi in un luogo di relax con l'aggiunta di una semplice amaca e di qualche lanterna. E non dimenticare le enormi potenzialità delle piante in vaso, che puoi collocare anche in un angolo pavimentato. Largo spazio quindi alla creatività. 

Advertisement

Poco importa se il giardino posizionato sul retro di casa è di dimensioni ridotte, anche un piccolo angolo può trasformarsi in un luogo da sogno se viene valorizzato con gli elementi giusti. Un semplice tavolino, affiancato da due sedie colorate, rende qualunque ambiente accogliente. Gli ospiti non vedranno l'ora di venirti a trovare per assaporare un fresco cocktail nel tuo angolo green. Se il verde non abbonda, puoi aggiungere dei vasi di fiori e piante.

Ti piacciono le atmosfere da giardino segreto? Crea un arco di fiori rampicanti: rose e glicine sono un grande classico perché in grado di trasformare anche il giardino più anonimo in un luogo super-romantico e suggestivo. 

Advertisement

Se hai bisogno di relax, colloca a terra un bel tappeto, aggiungi due sdrai, qualche cuscino, un tavolino in legno per appoggiare libri, tazze di tè e prelibatezze varie. Ora il retro del giardino è un vero e proprio salottino da esterno.

Per rendere ancora più accogliente il tuo angolo, ti consigliamo di aggiungere delle lanterne, da accendere verso sera. La luce delle candele conferisce a qualunque contesto un'atmosfera magica e inconfondibile. 

Niente di meglio che qualche vaso per valorizzare il retro del giardino, soprattutto se non è particolarmente ricco di piante. Non utilizzare vasi tutti uguali ma alternane di diverse forme e dimensioni, attingendo al riciclo creativo. Pentole, brocche, vecchie valigie, teiere, sono tanti gli oggetti che si prestano ad accogliere fiori e piante. 

Advertisement

Vuoi un salottino sul retro di casa? Gli sdrai vanno benissimo ma volendo, puoi sfruttare le amache, che rievocano subito l'idea di relax. Senza contare che rispetto ai mobili, sono più semplici da spostare ed eventualmente da rimuovere. 

Se ami mangiare all'aperto, niente di meglio che collocare sul retro, possibilmente in un angolo un po' ombreggiato, un grande tavolo di legno. Ideale per pranzare e cenare, per sbrigare il tuo lavoro, per rilassarti in compagnia degli amici. 

Advertisement

Dato che solitamente il retro è più riparato dagli sguardi indiscreti rispetto all'ingresso, puoi sfruttarlo per collocarci una piscina e alcuni lettini, creando così un delizioso angolo-spiaggia. Non ti resta che mettere in pratica i nostri suggerimenti e trovare quelli più adatti al tuo giardino. 

Advertisement