x
Acqua di calcio: scopri come realizzare…
A cosa serve? 11 dettagli utili e spesso trascurati nel design di oggetti di uso comune 5 modi semplici per pulire il ferro da stiro con ingredienti comuni

Acqua di calcio: scopri come realizzare un fertilizzante naturale usando i gusci d'uovo

06 Agosto 2022 • di Angelica Vianello
1.028
Advertisement

Tra le varie sostanze di cui hanno bisogno le piante per crescere e svilupparsi c'è il calcio, che a volte è presente in quantità troppo piccole nel terreno di coltura. E c'è un rimedio facilissimo da preparare in casa, a base di gusci d'uovo e aceto, per correggere questo problema.

Le piante ci fanno capire quando hanno bisogno di calcio: in genere, infatti, appaiono sintomi sulle foglie e tessuti più giovani, che crescono poco e male. Le foglie hanno forme irregolari, con macchioline marroni intorno ai margini che poi finiscono per diffondersi fino al centro.

In quei casi si può aiutare la pianta a crescere meglio e più sana integrando il calcio in forma idrosolubile, così che le radici e gli altri apparati possano assimilarlo facilmente. Leggete oltre per scoprire come realizzare questo semplice esperimento.


Di cosa avete bisogno:

  • Gusci d'uovo
  • Aceto di riso integrale (è quello usato nell'esperimento di riferimento, ma potete provare anche con aceto di riso normale o aceto bianco di vino)
  • Due barattoli di vetro
  • Teglia da forno o padella
  • Un po' di tessuto leggero e traspirante (cotone o lino sottoli, mussola)
  • Elastici
  • Un colino
immagine: Creativo

Come procedere

  1. Rimuovete la membrana interna di ogni guscio (quella pellicina bianca sottile)
  2. Triturate i gusci in modo grossolano
  3. Mettete i frammenti in una teglia da forno (a bassa temperatura) o su un tegame (su un fornello a fuoco basso): dovrete arrostire leggermente i gusci per 45 minuti, così da rimuovere qualsiasi sostanza organiza che possa poi contaminare il prodotto finale.
    I gusci dovranno quindi essere ben asciutti, leggermente coloriti ma non bruciacchiati.
  4. Riempite il barattolo di vetro per 2/3 con l'aceto
  5. Aggiungete i gusci spezzettati e arrostiti. La ratio sarà di 1:10, quindi una parte di gusci per dieci parti di aceto.
    Vedrete che i gusci galleggeranno nel liquido, producendo bollicine: è in quella fase che il calcio si dissolve nella soluzione.
  6. Coprite il barattolo con il tessuto leggero, tenendolo fermo con elastici.
  7. Conservate in un luogo fresco e buio per 7-10 giorni.
  8. Trascorso questo lasso di tempo, controllate se ci sono bollicine, e quando non ci sono più il calcio idrosolubile è pronto. 
  9. Altrimenti, aggiungete ancora gusci arrostiti e aspettate altri due giorni, ripetendo eventualmente l'operazione fino a che non vedete più bollicine.
  10. Filtrate quindi tutto con un colino, travasando il liquido in un barattolo pulito.

Si conserva lontano dal sole, a temperatura ambiente.

Advertisement
immagine: Creativo

Come si usa questo fertilizzante naturale?

Diluite 5 ml di questa soluzione in 5 litri di acqua, e potrete spruzzarla direttamente sulle foglie, preferibilmente la sera dopo il tramonto o di mattina molto presto, ma senza abbondare. Basta un velo di prodotto, non serve che grondi dalle foglie.

Buon giardinaggio!

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie