x
Candele profumate naturali e fatte in…
La nuova vita del limone spremuto: prima di buttarlo nell'organico usalo in questo modo Fai crescere in frigorifero una pianta di noce a partire dal seme: questo tutorial lo insegna passo passo

Candele profumate naturali e fatte in casa: scopri qui come crearle

05 Ottobre 2022 • di Assunta Nero
1.258
Advertisement

Le candele profumate sono, da sempre, il miglior modo per regalare alla casa meravigliose fragranze e magiche atmosfere e a se stessi intensi momenti di relax.

Le candele che si trovano in commercio, però, sono tutte fatte di cera contenente ingredienti chimici, come la paraffina, non proprio ecologici e non completamente salutari o adatti al benessere della persona. Perché non trovare allora delle alternative naturali che ci permettano di goderci le candele in totale serenità?

È possibile farlo a casa, con ingredienti e metodi semplici e alla portata di tutti.


immagine: Pixabay

Una delle alternative possibili è utilizzare un ingrediente usato già anticamente per fare le candele. Parliamo dello strutto e vogliamo mostrarvi brevemente come usarlo. Vi basterà munirvi di pochissime cose:

  • Strutto
  • Barattolini di vetro
  • Stoppini già pronti per candele
  • Pastelli a cera di diversi colori
  • Oli essenziali in differenti profumazioni

Anche il procedimento è davvero semplice:

  • Sciogliete lo strutto in un pentolino sul fuoco e, a parte, sciogliete i pastelli a cera. Scegliete un colore per ogni candela che volere realizzare e mettete ognuno di essi in un pentolino diverso.
  • Per ogni candela mescolate insieme lo strutto fuso, il colore sciolto e qualche goccia di olio essenziale della profumazione che più gradite per quella candela.
  • Versate il composto di ciascuna candela nel barattolino di vetro e posizionateci al centro lo stoppino, appoggiando sul bordo una molletta di legno che lo tenga fermo finché la candela non sarà solidificata.
  • Mettete in frigo e lasciate solidificare. In poche ore avrete le vostre candele colorate e profumatissime.
immagine: Pixabay

Una seconda opzione, ancora più naturale e green della prima, prevede l'utilizzo della cera di soia. Anche in questo caso l'occorrente è abbastanza semplice da reperire:

  • Cera di soia
  • Scorze d'agrumi (limoni, arance o mandarini)
  • Gusci d'uovo
  • Bottiglie o barattoli in plastica o vetro
  • Fili di cotone naturale
  • Oli essenziali profumati
  • Polveri naturali per colorare (cannella, curcuma, cacao, caffè ecc.)

Per ottenere le candele vi basterà seguire alcuni rapidissimi step:

  • Tagliate a metà gli agrumi, estraendo la polpa da ogni metà e ricavandone dei contenitori. 
  • Separate il contenuto dai gusci d'uovo, ottenendo altri contenitori.
  • Tagliate a metà le bottiglie di plastica, usando la parte inferiore come ulteriore barattolo.
  • Sciogliete la cera di soia e in una parte di essa immergete i fili di cotone, lasciandoli asciugare finché non diventano rigidi.
  • Dividete la restante cera in tante parti quante sono le candele che dovete creare. In ogni porzione di cera aggiungete una polvere a vostro piacimento per colorare e l'olio essenziale che preferite.
  • Posizionate gli stoppini nei contenitori che avete precedentemente creato, avendo cura di fissarli alla base con qualche goccia di cera che si solidificherà all'istante e, a metà, con una molletta di legno che appoggerete sul bordo del vostro contenitore.
  • Versate i vari composti ottenuti con la cera e lasciate solidificare.
  • Una volta indurita la cera, potete lasciare le candele dentro ai loro contenitori (soprattutto nei caso delle bucce d'agrumi) o decidere di toglierle e scoprire le meravigliose forme ottenute.

Potete, a questo punto, godervi le vostre profumatissime candele naturali e un po' di meritato relax.

Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie