Vaschetta per il detersivo della lavatrice: pulirla correttamente per una lavatrice sempre al top

Laura Ossola

06 Dicembre 2022

Vaschetta per il detersivo della lavatrice: pulirla correttamente per una lavatrice sempre al top
Advertisement

La vaschetta per i detersivi è un elemento fondamentale nelle nostre lavatrici: è infatti la porta di accesso degli elementi fondamentali nel lavaggio del nostro bucato, il detergente e l'ammorbidente. Proprio per questo è importante mantenerla sempre pulita e igienizzata, perché in questo modo eviteremo che il nostro bucato sia raggiunto anche da residui di sporcizia che potrebbero compromettere il risultato finale del ciclo di lavaggio.

Chi prende una casa in affitto può facilmente trovare una lavatrice già pronta all'uso, ma all'apertura della vaschetta potrebbe trovare una spiacevole sorpresa; anche chi la lavatrice la usa invece da tempo potrebbe avere a che fare con una vaschetta incrostata di residui o annerita dalla muffa. Questo perché spesso ci dimentichiamo che anche una macchina per pulire va pulita regolarmente

Come fare dunque ad avere una vaschetta sempre impeccabile? Ce lo spiega la TikToker @nowitsclean in uno dei suoi video.

via @nowitsclean/TikTok

Advertisement

1. Pulizia della vaschetta

1. Pulizia della vaschetta

@nowitsclean/TikTok

Innanzi tutto, spiega @nowitsclean, è necessario togliere la vaschetta dal suo alloggiamento e assicurarsi di rimuovere tutti gli eventuali residui di detergente o ammorbidente che possono essersi depositati con l'utilizzo. Provvedete poi a pulirla con uno sgrassatore non aggressivo o uno spray realizzato da voi stessi con acido citrico sciolto in acqua e uno spazzolino per poter raggiungere anche gli angoli più difficili.

Se cercate un rimedio fai da te e naturale potete lasciare la vaschetta immersa in una soluzione di acqua bollente e aceto bianco per almeno mezz'ora prima di spazzolare e risciacquare. Anche il bicarbonato può essere un'ottima soluzione: lasciate la vaschetta in ammollo in acqua calda prima di cospargerla di bicarbonato e spazzolare via lo sporco. Dopo il risciacquo potrete riporla perfettamente pulita e igienizzata. Un ultimo validissimo rimedio è infine l'acqua ossigenata, che potrete utilizzare direttamente su piccole macchie localizzate. Per distribuirla usate dei batuffoli di cotone e successivamente risciacquate bene.

2. Alloggiamento

2. Alloggiamento

@nowitsclean/TikTok

Non dimenticatevi, prima di riporre la vaschetta pulita, di pulire anche il suo alloggiamento, dove possono essere rimasti residui di detergente o può essersi sviluppata della muffa. In questo caso @nowitsclean suggerisce di usare del detersivo per piatti e una spugnetta per le parti più facili da raggiungere, uno spazzolino per le parti più interne e più difficili, ma anche i rimedi naturali indicati in precedenza sono adatti. Potete utilizzare lo spray preparato con l'acido citrico oppure sciogliere un po' di bicarbonato in acqua. Guardate il video per osservare tutti i passaggi.

Spazzolino e guanti alla mano, è ora di pulire!

Advertisement