Come si travasa l'acqua da un bicchiere all'altro senza versare nemmeno una goccia?

Angelica Vianello

23 Dicembre 2022

Come si travasa l'acqua da un bicchiere all'altro senza versare nemmeno una goccia?
Advertisement

Come si fa a versare l'acqua da un bicchiere all'altro senza che cada praticamente alcuna goccia a terra? Ogni volta che ci capita di farlo, anche magari con tazze o contenitori simili, per esempio se dobbiamo usare acqua al volo in qualche preparazione in cucina, quante volte ci troviamo con il rivoletto d'acqua che invece di cadere giù dove dovrebbe, finisce per scorrere lungo il lato esterno del bicchiere e poi da lì ci bagna i ripiani di lavoro o il pavimento?

Sembrerebbe impossibile riuscire a fare altrimenti, a meno che non si usi una brocca o contenitori simili che sono pensati proprio per versare liquidi. Invece un modo c'è, ed è simpatico metterlo alla prova magari insieme ai piccoli, così da imparare qualcosa in più in modo divertente.

via @thephysicsgirl/TikTok

Advertisement

@thephysicsgirl/TikTok

Provate allora a chiedere ai piccoli come risolverebbero questo rompicapo, e magari tentate insieme di darvi risposta con la pratica... Dopo aver scelto un punto di casa, come i lavandini del bagno o della cucina, dove si farebbero meno danni!

È probabile che, se non ci si ricorda di una particolare proprietà dell'acqua, non venga subito in mente la soluzione, che invece potete vedere ben spiegata in un video di TikTok della creator @thephysicsgirl, la quale spiega spesso tanti fenomeni scientifici in modo immediato e divertente.

Per mostrare la risposta esatta alle giovani menti curiose, dunque, munitevi di:

  • due bicchieri, di cui uno pieno di acqua e uno vuoto;
  • dello spago abbastanza spesso (un cordino, o un filo di lana doppio possono funzionare). La lunghezza potrebbe aggirarsi sui 60 cm.

Se volete ottenere un effetto più scenografico come nel video, potete usare un filo bianco e colorare l'acqua con qualche goccia di di colorante alimentare.

Il procedimento consiste in quattro passaggi:

  1. Bagnate per bene lo spago. Potete farlo immergendolo in un po' d'acqua (non colorata, se usate il colorante) per un minuto.
  2. Infilate un'estremità dello spago nel bicchiere colmo d'acqua e l'altra in quello vuoto.
  3. Sollevate il bicchiere pieno allontanatelo dall'altro, che riimane poggiato a terra, in modo che lo spago rimanga teso tra i due, in obliquo.
  4. Inclinate appena il bicchiere pieno, come se voleste versare un filo d'acqua, e tenete ben ferme le estremità dello spago (sempre teso) nei due bicchieri.

Vedrete che l'acqua, invece di cadere a terra, scorre lungo tutto il filo teso! Questo succede grazie alla sua capacità di coesione, per cui le molecole resistono alla separazione, dunque rimangono vicine, diremmo "attratte" tra loro: l'acqua, quindi, invece di andare ovunque, segue l'altra già presente nel filo, e così viene condotta fino al bicchiere rimasto in basso, che pian piano si riempie. Lo vedete ancora meglio se l'acqua da versare è colorata.

È un modo facile, veloce e divertente per spiegare un fenomeno scientifico che, poi, potremmo osservare in tantissime situazioni attorno a noi! Pronti a fare questo simpatico esperimento?

Advertisement