Dentifricio sulle posate: in pochi minuti ottieni un risultato inatteso

Angelica Vianello image
di Angelica Vianello

19 Luglio 2023

Dentifricio sulle posate: in pochi minuti ottieni un risultato inatteso
Advertisement

Come fare a meno delle posate in casa? Le usiamo tutti i giorni, lavandole quotidianamente. Se sono quelle buone, del servizio della nonna, ci piace magari conservarle solo per le occasioni importanti, visto che, per quanta cura se ne possa avere, a furia di usarle - e lavarle - finiscono per mostrare tutti i segni del tempo. In genere, le posate pregiate che abbiamo stipate in casa in qualche cassetto aperto poco spesso sono quelle d'argento, uno dei metalli preziosi più amati, con cui si realizza un'infinità di oggetti durevoli.

Se l'argento vero, però, non perde mai il suo colore, è anche vero che sulla superficie possono, nel tempo, comparire macchie scure e aloni, dei quali ci rendiamo conto solo al momento in cui andiamo a tirar fuori il servizio di posate al bisogno.

Advertisement
Creativo

Creativo

Per avere la superficie liscia e brillante, le posate d'argento, come tanti altri oggetti - gioielli compresi - realizzati con lo stesso materiale, vengono sottoposte a rodiatura, un procedimento che serve appunto a dare loro l'aspetto che conosciamo. Quell'effetto specchiato e lucido che ci piace vedere, va perdendosi col tempo quando il metallo, inevitabilmente, va incontro a ossidazione, che opacizza e poi scurisce l'argento stesso. 

Non significa, però, che sia irrecuperabile. Di certo conosciamo i prodotti specifici per lucidare proprio i pezzi d'argento, ma magari quando servono al volo non li abbiamo pronti in casa, oppure non ci va di fare una spesa extra per qualcosa che viene usato solo occasionalmente. La soluzione che però abbiamo sempre a portata di mano è il dentifricio!

L'importante è scegliere un dentifricio che non abbia componenti gel, quindi si consigliano quelli con formulazione organica. Usatene piccole quantità da spargere con panni morbidi (microfibra o flanella), poi sciacquate la superficie con acqua tiepida e asciugate subito con un altro panno, tamponando con gentilezza.

Tra le alternative casalinghe per far brillare il vostro argento, poi, potete ricorrere anche a un mix di acqua e alcol isopropilico, oppure l'aceto bianco, sempre da strofinare con panni morbidi fino a che non otterrete il risultato desiderato.

Pronti a rivedere le posate lucenti come nuove?

Advertisement