Macchie su materassi, cuscini e coperte? Rimuovetele in un attimo con questi semplici trucchi

Laura Ossola image
di Laura Ossola

17 Agosto 2023

Macchie su materassi, cuscini e coperte? Rimuovetele in un attimo con questi semplici trucchi
Advertisement

La biancheria da letto è una delle cose più difficili da pulire, soprattutto per il suo grande ingombro e l'impossibilità di metterla in lavatrice. Materassi, cuscini e coperte sono tuttavia frequentemente soggetti al deposito di macchie difficili da rimuovere e le cause possono essere molte. Caffè, frutta e sudore sono i principali responsabili delle macchie sulla nostra biancheria da letto e lasciano aloni talvolta apparentemente impossibili da rimuovere.

Esistono in commercio numerosi prodotti chimici formulati apposta per questo scopo, ma per fortuna anche molti rimedi naturali possono venirci incontro aiutandoci a rimuovere efficacemente tutte le macchie da materassi, cuscini e coperte in modo delicato e rispettoso dei tessuti ma soprattutto della nostra salute e dell'ambiente. 

I prodotti per la pulizia inoltre tendono con il tempo a ingiallire e scolorire i tessuti e anche questo inconveniente può rapidamente trovare una soluzione nei rimedi naturali. Scopriamo insieme tutti i trucchi utili.

Advertisement
Creativo

Creativo

A seconda del tipo di macchia, avrete necessità di utilizzare un diverso rimedio specifico:

  • per le macchie di grasso su piumini e coperte, ad esempio, potete utilizzare il bicarbonato di sodio che, applicato direttamente sulla zona interessata, assorbirà efficacemente la macchia di unto, facilitandone la completa eliminazione durante il successivo lavaggio. 
  • per aloni gialli di sudore su coperte e cuscini meglio optare invece per l'aceto bianco, capace non solo di smacchiare efficacemente i tessuti, ma anche di agire come antibatterico. 
  • se infine avete necessità di restituire ai vostri tessuti la brillantezza e il biancore originali, allora il rimedio giusto è l'acqua ossigenata. Vi suggeriamo di seguito una ricetta efficacissima per questo scopo.

Per smacchiare efficacemente materassi e biancheria da letto potete unire l'azione sbiancante dell'acqua ossigenata a quella sgrassante del detersivo per piatti. Preparate una soluzione di questi due ingredienti mescolando 4 cucchiai di acqua ossigenata con 3 cucchiaini di detersivo per piatti. Quando saranno perfettamente amalgamati applicate sulle zone da trattare, lasciando agire fino a quando non vedete la macchia scolorire. Strofinate leggermente, lasciando agire ancora qualche minuto, quindi risciacquate con un panno inumidito. 

E se invece aveste la necessità di sbiancare materassi opacizzati da tempo? Potete ricorrere a un trucco semplicissimo: dopo avere rimosso le macchie più vistose con il rimedio più adatto, cospargete l'intera superficie di bicarbonato di sodio, lasciando in posa 10 minuti. Ripetete l'operazione anche dall'altro lato, quindi rimuovete la polvere in eccesso con un aspirapolvere. Questo rimedio vi permetterà di ridonare brillantezza al vostro materasso eliminando al tempo stesso germi, muffe e umidità in eccesso.

Per cuscini e coperte, invece, potete utilizzare limone o aceto bianco. Nel primo caso immergete i capi da lavare in una miscela di limone fresco e acqua tiepida, lasciando in ammollo circa un'ora prima del normale lavaggio; nel secondo caso potrete invece aggiungere 100 ml di aceto bianco direttamente alla vaschetta dell'ammorbidente, restituirà ai vostri capi brillantezza, lasciandoli morbidi e profumati.

Come vi occupate solitamente della vostra biancheria da letto?

Advertisement