Cosa conservate nel mobile sottolavello? Alcuni oggetti non andrebbero mai riposti lì

Laura Ossola image
di Laura Ossola

18 Agosto 2023

Cosa conservate nel mobile sottolavello? Alcuni oggetti non andrebbero mai riposti lì
Advertisement

Qualunque sia la nostra scelta quando si stratta di arredare la nostra cucina, sicuramente inseriremo al suo interno alcuni oggetti immancabili: i fornelli, un frigorifero e il lavello. Quest'ultimo in particolare è molto importante per l'igiene dei nostri pasti, perché è il posto dove laviamo i nostri alimenti prima di consumarli e perché, concluso il pasto, ci occupiamo al suo interno di lavare piatti e stoviglie, ripulendoli da residui di cibo ed evitando la proliferazione di muffe e germi. 

Sotto il lavello della cucina vi è anche un mobile che, soprattutto nelle case piccole, è un ottimo luogo dove conservare diversi oggetti che non trovano posto altrove. Tutti noi dovremmo sapere tuttavia che ci sono oggetti che non andrebbero mai riposti dentro il mobile sottolavello, se non si vogliono avere conseguenze dannose per la nostra salute. Scopriamo insieme cosa dobbiamo togliere subito dal mobile sottolavello.

Advertisement
Creativo

Creativo

Sono tre le tipologie di prodotti che non dovrebbero essere mai conservati nel mobile sottolavello:

  • alimenti: certe persone conservano nel mobile sottolavello alcuni alimenti come patate e cipolle, ma sarebbe bene correggere il prima possibile questa abitudine. Questi prodotti necessitano infatti di essere conservati in un luogo fresco e asciutto, mentre l'umidità presente nel mobile sottolavello potrebbe farle marcire rapidamente. Le patate in particolare svilupperanno i germogli a una velocità enorme. Molto meglio conservare i vostri alimenti in un altro armadietto.
  • Piccoli elettrodomestici: altri oggetti che non dovrebbero mai essere conservati nel mobile sottolavello sono i piccoli elettrodomestici come frullatori a immersione, fruste elettriche, caffettiere e tostapane. Questi oggetti infatti possono essere facilmente rovinati dall'acqua e dall'umidità presenti nel mobile sottolavello, costringendovi a cambiarli prima del tempo.
  • Strofinacci puliti: il mobile sottolavello è certamente un luogo comodo in cui tenere i propri strofinacci puliti sempre a portata di mano. Questo luogo tuttavia, essendo molto umido e chiuso, può favorire la proliferazione di germi e muffe sui nostri strofinacci, con conseguenti notevoli problematiche igieniche, oltre a favorire lo sviluppo di cattivi odori sui tessuti.

E voi, quale di questi oggetti conservate nel vostro mobile sottolavello? Correte subito a toglierlo!

Advertisement