Come creare passo per passo un fiocco di neve con stampelle appendiabiti: un'idea semplice ed economica - Creativo.media
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Come creare passo per passo un fiocco…
Decorare nelle lanterne: 14 idee economiche per illuminare il Natale con un'atmosfera magica 18 idee belle e veloci per realizzare centrotavola natalizi di grande effetto

Come creare passo per passo un fiocco di neve con stampelle appendiabiti: un'idea semplice ed economica

30 Novembre 2019 • di Angelica Vianello
29.540
Advertisement

Nel periodo dell'anno che spinge quasi tutti a decorare le proprie case in occasione delle festività, è probabile che si vada incontro a diverse spese extra, quindi qualche idea per una decorazione a tema che sia piacevole a vedersi e anche economica da realizzare può sempre tornare utile.

Se state cercando un modo per creare un ornamento resistente, magari da utilizzare anche all'esterno, questo tutorial fa per voi: si tratta di una decorazione a forma di fiocco di neve realizzata con delle semplicissime stampelle appendiabiti bianche.

Ciò di cui avete bisogno

 

  • 16 stampelle appendiabiti bianche: se sono di plastica resisteranno meglio alle intemperie
  • Fascette stringicavo

Attenzione: scegliete il tipo di grucce che preferite, con o senza gancetti sulla stanga orizzontale, ma abbiate cura che siano tutte uguali tra loro

Advertisement

1. Assemblate il vostro fiocco di neve

Avrete bisogno di un'ampia superficie, come un tavolo grande o il pavimento. Per prima cosa, unite due stampelle come in foto, con le basi che si toccano. E fate lo stesso con un secondo paio di grucce, messe di lato e perpendicolari alle prime come nell'immagine qui sopra: i loro ganci si toccheranno.

2. Proseguite fino ad avere quattro coppie allineate a terra come vedete qui

3. Continuate con il secondo strato

Anche adesso creerete coppie di stampelle unite alla base, ma per questo strato dovete far in modo che le basi di ciascuna nuova coppia una volta appoggiate sul giro precedente passino "in mezzo" alle coppie di ganci.

4. Finite il secondo giro, fino ad avere un totale di altre 4 coppie di stampelle

5. Usate le fascette per fermare il lavoro, unendo insieme dapprima due basi del primo strato con due ganci del secondo

Attenzione a non stringere le fascette del tutto: potreste aver bisogno di aggiustare un po' la posizione delle varie parti del lavoro, quindi prima create anelli un po' larghi e piano piano stringete quando tutte le stampelle saranno al loro posto.

6. Per la seconda fascetta fate il contrario: unite insieme due basi dal secondo strato e due ganci dal primo

Continuate così, alternando le due combinazioni del punto 5 e del punto 6 fino a che tutte le sezioni esterne siano legate.

7. Passate al centro del lavoro, sempre con una fascetta per quattro stampelle alla volta

Quando avrete finito, controllate il lavoro per vedere se c'è bisogno di spostare qualche stampella o farle combaciare meglio e poi stringete per bene tutte le fascette.

8. Ecco il risultato finito

Guardate quanto cambiano i prodotti finali a seconda della dimensione e delle forme delle stampelle: qualsiasi tipo utilizziate, darete vita a un lavoretto unico! Se volete più informazioni sul procedimento, potete guardare il video tutorial.

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie