Scopri come usare le piante per migliorare il clima in casa e avere aria più fresca in modo naturale

Angelica Vianello image
di Angelica Vianello

13 Agosto 2021

Scopri come usare le piante per migliorare il clima in casa e avere aria più fresca in modo naturale
Advertisement

Nei periodi più caldi dell'anno si diventa tutti dipendenti da ventilatori e sistemi di condizionamento dell'aria, soprattutto in città. Le aree urbane, infatti, sono spesso di diversi gradi più calde delle zone appena fuori:  si tratta di un fenomeno meteorologico conosciuto come isola di calore, dovuto al fatto che le città sono piene di superfici non porose e dure che assorbono il calore. Inoltre, la maggior parte delle città non ha sufficienti polmoni verdi e alberi per strada che aiutano invece a ridurre la temperatura. Così edifici e strade non fanno altro che radiare calore, e nelle nostre case lo si combatte con condizionatori accesi per lunghe ore.

Le piante, però, possono aiutare: sia, soprattutto, nel senso di schermare i raggi solari con la loro chioma, e creare ombra fresca, che per effetto della cosiddetta evaporotraspirazione, cioè la quantità d'acqua che dal terreno passa nell'aria allo stato di vapore per effetto congiunto della traspirazione, attraverso le piante, e dell'evaporazione, direttamente dal terreno.

Ovviamente, le piante da appartamento da sole non possono avere lo stesso effetto che hanno gli alberi all'esterno, ma anche quelle possono aiutare a ridurre i consumi e nel frattempo purificano anche l'aria negli ambienti chiusi.

Advertisement
Commons Wikimedia

Commons Wikimedia

Giardini verticali e pareti verdi sono una soluzione che si può considerare nei contesti urbani. Sono belle a vedersi e quelle installate sull'esterno degli edifici (magari anche su un balcone) possono ridurre la temperatura in estate e proteggere dal freddo in inverno, oltre ad assorbire anche in parte i rumori esterni.

Advertisement
Pinterest

Pinterest

Esistono arbusti che possono essere coltivati in vaso, adatti a creare una protezione verde, bella e fresca, anche su balconi e terrazzi. A seconda dell'esposizione e del clima della zona, quindi è bene documentarsi presso qualche vivaio riguardo le specie che si potrebbero coltivare in balcone per decorare e usufruire di una copertura naturale.

Pinterest

Pinterest

In casa, poi, si possono sfruttare tante piante che sono adatte alla coltivazione all'interno, facili da tenere e belle a vedersi, come magari i pothos, che potrebbero persino diventare una "tenda" che filtra dal sole in modo naturale come vedete in foto.

Poi Sansevieria, felci, areca, filodendri (anche quelli rampicanti o ricadenti da sistemare come i pothos, volendo), ficus elastica, aloe vera e diverse altre piante spesso menzionate come le migliori per purificare l'aria di casa possono avere anche questo ulteriore beneficio per il nostro benessere. Si stima che un corretto uso delle piante negli uffici potrebbe ridurre la temperatura anche fino a cinque gradi, e il vapore rilasciato da questi esseri viventi aiuta anche a mantenere l'umidità entro i valori suggeriti del 30-60%, cosa che aiuta anche, ad esempio, a evitare che superfici come il legno possano asciugarsi troppo e fessurarsi.

Non vale quindi la pena trovare le piante più adatte per le nostre case?

Advertisement