Realizza dei segnaposto creativi col fai-da-te per decorare con fantasia la tavola nelle occasioni speciali - Creativo.media
x
Realizza dei segnaposto creativi col…
Spazzola del WC sempre in perfette condizioni? Scopri gli errori da evitare Pini in miniatura: fai germogliare una pigna per una decorazione adorabile

Realizza dei segnaposto creativi col fai-da-te per decorare con fantasia la tavola nelle occasioni speciali

14 Ottobre 2021 • di Angelica Vianello
1.295
Advertisement

Quando imbandiamo la tavola per qualche occasione importante è bello indicare il posto dei vari commensali con dei segnaposto, e se non ne abbiamo di pronti e confezionati in casa, oppure vogliamo usarne diversi, possiamo realizzarli a mano in tanti modi differenti, tutti molto creativi.

Ci sono progetti velocissimi e altri che richiedono un minimo di preparazione ma sono comunque molto semplici. Si possono impiegare materiali naturali, ma anche riciclare oggetti o modellare con la plastilina. Date un'occhiata alle idee di seguito, potreste trovarci quella adatta alla vostra prossima occasione speciale.

Due piccole mollette di legno per ogni carta stampata col nome, e poi fiorellini che sporgono di lato: si può personalizzare la carta con i motivi preferiti, scegliere mollette di colori diversi e anche usare fiori secchi o finti!

Quando a tavola si siedono bambini (ma non solo!) dei vecchi giocattoli ridipinti con vernice metallica o anche con sfumature pastello o altre che si abbinino al resto della tavola, sono un'idea simpaticissima.

Advertisement

Con panetti di pasta polimerica bianchi e grigi potete modellare sagome (aiutandovi con formine per biscotti) che abbiano venature come quelle del marmo. Lasciatele solidificare un po' prima di cuocerle e una volta cotte e raffreddate, verniciatele con un prodotto spray di finitura. Ricordatevi ovviamente di praticare il taglio nel punto in cui dovrete sistemare il biglietto prima di cuocere!

Tra i materiali usati più spesso per i segnaposto ci sono di certo i tappi di sughero, dipinti in vari modi.  Basta anche solo intingerli in un po' di vernice acrilica!

L'importante, quando si tagliano pezzi o si pratica l'incisione in cui sistemare i biglietti con i nomi, è aver prima fatto bollire in acqua i tappi per una decina di minuti, così che non si sbriciolino.

Tappi di spumante dipinti con tonalità metalliche: semplice e chic.

Advertisement

Ancora spumante, con un simpatico fiocchetto di spago e perline, e il biglietto col nome infilato di lato.

Il biglietto sul lato funziona anche con i tappi da vino, e usando carta di vari colori personalizzerete ancora di più i segnaposto.

Advertisement

Ancora tappi, ma a coppie: un nastro e dei fiori, anche finti, per tenerli insieme, e un taglio che li percorre entrambi in cui infilare i bigliettini.

Per chi ha poco tempo questa è un'idea perfetta: stampate e ritagliate i bigliettini, e poi basterà praticare due taglietti per infilarvi lo stelo di un fiore, più carino se fresco, ma anche essiccati o finti. Al posto del fiore si possono usare anche rametti di rosmarino o altre piante aromatiche, o anche spighe di grano.

Advertisement

Mezzi dischi di legno con una fessura al centro della corteccia: anche questo è molto semplice e ha un irresistibile fascino rustico.

Per questi segnaposto bastano solo dei rametti tagliati di uguale lunghezza, una pistola a colla calda e un rametto preso da fronde con aghi: profumati e carinissimi.

Un dolce pensiero per ogni invitato!

Queste casette stilizzate di legno sono belle come soprammobili, potreste crearne di varie dimensioni e colori, così da tenerle come composizione decorativa tutte insieme quando non servono come segnaposto. Oppure potrebbero essere dei porta foto!

Un'idea davvero adorabile: fate germinare dei semini dentro i gusci delle uova, e potranno diventare anche dei regali che gli invitati portano a casa per farle crescere.

Quale idea vi piace di più?

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie