Realizza un comodo portaoggetti da appendere al letto per avere sempre tutto a portata di mano - Creativo.media
x
Realizza un comodo portaoggetti da appendere…
10 accattivanti spunti per arredare il soggiorno con un vibrante tocco di arancione Vasca idromassaggio: scopri il metodo migliore per pulirla a fondo

Realizza un comodo portaoggetti da appendere al letto per avere sempre tutto a portata di mano

24 Gennaio 2022 • di Angelica Vianello
847
Advertisement

Quando siamo sdraiati a letto, magari per rilassarci durante il giorno o prima di addormentarci la sera, è probabile che ci troviamo con uno smartphone, un libro o un tablet in mano per passare il tempo leggendo o guardando qualche contenuto online. E in genere appoggiamo tutti questi oggetti, insieme magari a telecomandi, una bottiglia di acqua o prodotti di bellezza, o ancora la sveglia e chissà quanti altri oggetti sul comodino accanto al letto, che così è sempre pieno di confusione.

Un modo per aiutarci a fare ordine e trovare anche più velocemente tutto quello che ci serve, senza rovistare quando siamo assonnati - col rischio di far cadere qualcosa - è usare un portaoggetti a tasche da appendere al lato del letto. Avendo un po' di manualità con il cucito (meglio ancora se avete una macchina da cucire), è possibile confezionare in poco tempo dei portaoggetti tutti da personalizzare, usando stoffe che si abbinino magari all'arredo della stanza. Guardate qualche modello da cui trarre ispirazione qui di seguito.

Se trovate una stoffa imbottita, o magari avete un vecchio copriletto un po' malandato che potete riciclare, è un tessuto resistente perfetto per inserire tutto quello che vogliamo tenere pronto all'uso a letto. Trattandosi di materiale imbottito, poi, darà un po' di protezione in più agli oggetti più delicati.

Potete anche combinare più stoffe insieme, per un progetto patchwork allegro, profilando ogni tasca con lo stesso bordo. In genere, questi portaoggetti devono prevedere un peso o degli adesivi (magari con velcro) nel lato interno che tengano il tutto fermo nel punto in cui lo infilate e non si ribaltino quando le tasche sul lato esterno sono piene di oggetti.

Advertisement

Se invece si tratta di un letto a castello o su una pedana, che ha una sorta di barriera a fare da ringhiera di protezione, potreste usare il mancorrente di quella per appendere una tasca con delle fettucce da chiudere con bottoni, un po' come una salopette.

immagine: practicalmama.com

Un modello più compatto, con tante tasche di stoffa cucite su un pannello di sfondo e separate tra loro. Potete fare tutto dello stesso colore o scegliere stoffe differenti tra sfondo e tasche, o anche per ciascuna tasca!

I modelli più semplici sono quelli che prevedono tasche tutte delle stesse dimensioni, affiancate l'una all'altra, ideali per i letti che non sono molto sollevati da terra.

Advertisement
immagine: GddDesign/Etsy

Sono molto belli anche i modelli fatti con feltro rigido, che hanno un aspetto moderno e sofisticato.

Invece di un progetto di cucito, potrebbe tornarvi più comodo un cestello da appendere al lato del letto, se non è troppo voluminoso (ci sarebbe il rischio che diventi scomodo quando scendiamo dal letto stesso).

Advertisement

Oppure, potreste pensare a un mobiletto fai-da-te con vari scomparti da poggiare sul comodino per trovare alloggio a tutto in modo ordinato.

Avete mai usato portaoggetti come questi?

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie