Usa le scorze di limone come vasi per far crescere nuove piante dai semi! - Creativo.media
x
Usa le scorze di limone come vasi per…
Hai versato birra sul tappeto? Scopri come rimuovere le macchie La posizione della farfalla: un esercizio semplice dai mille benefici per il tuo benessere

Usa le scorze di limone come vasi per far crescere nuove piante dai semi!

04 Marzo 2022 • di Angelica Vianello
3.312
Advertisement

Quante volte ci capita di consumare dei limoni e poi buttar via scorze e semi? Eppure entrambi possono essere utilizzati per un semplice esperimento da provare in casa: far germogliare quei semi, e crescere delle piantine proprio dentro alla scorza del limone.

È un modo diverso e divertente per far crescere delle piante in casa partendo dai semi, e sebbene richieda un po' di pazienza prima di trovarsi a maneggiare un esemplare del tutto formato e pronto da trapiantare in un vaso, è piuttosto semplice e praticamente a costo zero. Vi servirà infatti solo un limone, del terriccio e poi acqua e... Tempo!

Scegliete dei limoni grandi, in modo che poi avrete più spazio per riempirli di terra. Al poso dei limoni si possono usare anche altri agrumi come arance o pompelmi. Funzionerebbero anche i lime o i mandarini, ma si tratta di frutti di piccole dimensioni che poi potrebbero contenere poca terra.

Tagliate a metà il limone come fate di solito, e spremetelo in modo da conservare da parte il succo che potrete usare come preferite in cucina. Abbiate cura poi di eliminare tutta la polpa che rimane all'interno, aiutandovi con un cucchiaino: dovrete avere solo la scorza, con ancora la parte bianca  ma senza membrante e fibre interne.

Riempite le due metà del limone svuotato con un terriccio universale di buona qualità, ricco di nutrienti e ben sciolto.

Infilate i semi, puliti della polpa che gli rimane attaccata, mettendoli uno o due centimetri sotto alla superficie e ricoprite con un po' di terra.

Con un bicchiere o meglio ancora con un flacone spray, versate/spruzzate dell'acqua sulla terra: ne servirà poca, solo per bagnare tutto il terriccio. Poiché la scorza di limone non ha fori, l'acqua non potrà far altro che evaporare lentamente, quindi attenzione a controllare il terriccio, bagnandolo di nuovo solo quando si è quasi del tutto asciugato.

La temperatura ideale per germinare è di 21°. Ci vorrà qualche settimana prima che i germogli producano una piantina alta qualche cm, e quando succede sarà meglio dividerli, mettendo una sola piantina in ciascuna metà di limone.

 

Advertisement

Quando le piante diventano più sviluppate e ciascuna avrà diverse foglioline, potrete spostare tutto dentro a un vasetto - preferibilmente di terracotta. La scorza del limone, infatti, si decomporrà nel suolo, continuando a nutrirlo per il bene della giovane pianta che sta crescendo.

Per fertilizzare, usate un prodotto ricco di potassio una o due volte al mese, e tenete sempre il terriccio umido ma non troppo bagnato. La pianta avrà bisogno di almeno 4 ore di luce diretta e temperature tra i 15 e i 21 gradi. Non concimate in inverno, e non esponete il vaso a correnti d'aria.

Potete usare le scorze dei vari agrumi per provare a far germinare in modo simile anche altri semi!

Vi piacerebbe provare questo esperimento?

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie