La posizione della farfalla: un esercizio semplice dai mille benefici per il tuo benessere - Creativo.media
x
La posizione della farfalla: un esercizio…
Usa le scorze di limone come vasi per far crescere nuove piante dai semi! Tieni in ordine il frigorifero con l'aiuto di qualche accessorio utile

La posizione della farfalla: un esercizio semplice dai mille benefici per il tuo benessere

03 Marzo 2022 • di Angelica Vianello
1.045
Advertisement

La posizione della farfalla, che in sanscrito si chiama Baddha Konasana è uno degli esercizi più semplici di yoga, adatto anche a chi è un assoluto principiante. Serve a rilassare i muscoli dei fianchi, che spesso sono contratti e tesi per via di una vita molto sedentaria o anche a causa di certo tipo di allenamenti ad alta intensità.

Con questa posizione si promuove quindi una sensazione di relax, che pian piano "apre" i fianchi e aumenta la flessibilità delle articolazioni delle gambe. È molto utile anche durante la gravidanza. Leggete oltre per scoprire di più.


Come eseguire la posizione della farfalla

  1. Iniziate in posizione seduta, con la schiena ben dritta e le game davanti a voi.
  2. Piegate le gambe in modo quasi da incrociarle: invece di mettere i piedi a contatto con la parte interna delle cosce, dovrete fare in modo di affacciare le piante.
  3. Chiudete le mani sulle punte unite dei piedi, intrecciando le dita così da aiutare i piedi a rimanere nella posizione desiderata. Altrimenti, potete afferrare con le mani i vostri polpacci o le caviglie, come vi trovate più comodi.
  4. Allungate la schiena e allargate le spalle, poi portate le spalle in basso e indietro.
  5. Inizialmente sarà difficile abbassare le ginocchia verso il suolo, ma pian piano migliorerete. Potete quindi fare gentilmente pressione sulle ginocchia per spingerle verso terra. La posizione ideale cui aspirare è quella in cui le gambe sono il più possibile orizzontali e le ginocchia si avvicinano di molto al suolo.
  6. Mantenete la posizione per cinque minuti, e se poi riuscite alzate e abbassate con piccoli movimenti le gambe piegate, proprio come fosse il movimento delle ali di una farfalla.
  7. Per uscire da questa posizione, mettete lentamente le gambe in avanti, distendendole, e poi proseguite con altri esercizi o alzatevi.

I trucchi per facilitare questa posizione

  • Usate un cuscino o una coperta piegata, sedendovi sulla punta: vi aiuterà a rimanere seduti con la schiena eretta.
  • Quanto più avvicinate i talloni dei piedi uniti al bacino tanto più sarà intenso lo stretching, quindi allontanateli un po' all'inizio se vi aiuta.
  • Potete anche aiutarvi mettendo cuscini o coperte sotto alle cosce o alle ginocchia per sostenerle.
  • Sedetevi a ridosso di un muro per avere sostegno alla schiena - soprattutto chi è in dolce attesa può beneficiare di questo aiuto.

Con questa posizione si migliora anche la postura, e se accompagnata a pratiche di respirazione e meditazione diventa uno strumento efficace per rilassarsi e bandire lo stress. Avete già provato ad eseguirla?

Tags: SportYogaBenessere
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie