Se hai i talloni screpolati prova qualche rimedio naturale da preparare in casa - Creativo.media
x
Se hai i talloni screpolati prova qualche…
Basilico e rosmarino: coltivali in acqua per averli freschi quando vuoi Giardino piccolo? Scopri gli alberi di dimensioni contenute che potresti coltivare

Se hai i talloni screpolati prova qualche rimedio naturale da preparare in casa

13 Aprile 2022 • di Angelica Vianello
1.274
Advertisement

I talloni screpolati non solo un inestetismo del nostro corpo, ma possono anche provocare fastidi e dolori di vario genere. In genere appaiono dove prima c'erano solo calli: quella parte dura e arida della pelle del piede che spesso si forma sui talloni, quando il grasso al di sotto di espande, porta alla formazione delle fessure tipiche dei talloni screpolati.

Alla radice di questo problema possono esserci vari fattori: lo stare in piedi ogni giorno per molte ore, camminare a piedi nudi o con scarpe aperte, ma persino fare docce lunghe e calde, usare saponi troppo aggressivi o indossare scarpe che non calzano bene o che non danno il giusto sostegno ai talloni. Ancora possono influire condizioni ambientali (freddo, umidità) o problemi di ordine medico. Oltre a idratare i piedi regolarmente, come combattere i talloni screpolati? Si possono usare dei rimedi naturali come quelli indicati di seguito.


immagine: Pixabay

Il trattamento migliore rimane sempre quello per mezzo di balsami pensati proprio per questa parte del corpo, che sono formulati in genere con urea, acido salicilico o alfa idrossiacidi, che è comunque consigliabile usare con il benestare di un medico.

Inoltre, potete provare con questi metodi:

  • Pediluvio: per ammorbidire la pelle e idratarla, tenete i piedi in acqua tiepida per 20 minuti, poi usate una spugna da bagno o pietra pomice per togliere le parti dure. Tamponate i piedi per asciugarli e applicate il balsamo o la crema. Potete spalmare anche vaselina per trattenere l'umidità nella pelle. Ci sarà da indossare dei calzini per evitare di sporcare le lenzuola (meglio farlo prima di andare a dormire).
    Nel pediluvio potete mettere anche un po' di aceto bianco.
  • Miele: dopo aver tenuto i piedi in acqua come per un pediluvio, massaggiateli con un cucchiaio o due di miele, oppure lasciate il miele come fosse un impacco per tutta la notte e poi sciacquate.
  • Olio di cocco: anche questo è da massaggiare sul piede e lasciare in posa di notte. Oltre ad essere idratante, l'olio di cocco ha proprietà anti infiammatorie e anti microbiche, e torna utile anche per un pediluvio.
  • Olio di oliva, o altro olio vegetale di buona qualità (mandorle, ad esempio): aiutano a idratare.
  • Una crema a base di banane in purea, anch'essa idratante. Potete aggiungerci un po' di miele.
  • Per esfoliare (dopo aver fatto un pediluvio), potete usare olio e avena.

Avete mai avuto problemi con i talloni screpolati?

Tags: TrucchiGreenBenessere
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie