x
5 bulbi da piantare in primavera per…
Il tuo gatto merita una cuccia come nessun'altra: puoi realizzarne di divertentissime con l'uncinetto Dal rimedio per ciglia più folte allo struccante 100% green: scopri qualche trucco di bellezza naturale!

5 bulbi da piantare in primavera per godere di fantastici fiori in estate

26 Maggio 2022 • di Angelica Vianello
932
Advertisement

Tutte le piante seguono i loro cicli di riposo e fase vegetativa, così ce ne sono alcune che nascono da bulbi e che è meglio piantare nel suolo quando questo è già abbastanza caldo. Sono le piante che dunque vengono interrate in primavera per esplodere in mille forme e colori diversi in estate.

Se siete pronti a pennellare il giardino o il balcone con delle fioriture vistose e affascinanti, ci sono cinque varietà di bulbi che fareste bene a sistemare in terra proprio in primavera. Leggete oltre per saperne di più.


Dalie

immagine: Creativo

Ne esistono cultivar di ogni tipo che giocano con un'infinità di sfumature e combinazioni di colori sui vari generi di fiori: ci sono le dalie da fiori sferici e compatti e quelle con petali allungati e appuntiti. Anche la dimensione della pianta adulta cambia a seconda della varietà...C'è l'imbarazzo della scelta!

Poiché preferiscono climi caldi è meglio interrarle in un punto in pieno sole per poter dare il meglio di sé; molte, però, tollerano anche la mezz'ombra, soprattutto laddove le estati sono davvero molto calde.

immagine: pxhere.com

Anche in questo caso ne potete scegliere di tantissimi tipi diversi, alcuni anche esotici e rari ma anche più delicati. Sono piante che non resistono al gelo invernale quindi si coltivano in vasi e basket appesi, così da portarle al riparo in inverno.

A seconda dei tipi possono tollerare la mezz'ombra o preferire il sole, e hanno bisogno di innaffiature regolari. Quando vedete che, a fine estate, foglie e fusti perdono vigore e si rovinano non pensiate che siano morte: dovrete solo portare i vasi al riparo o dissotterrare il bulbo e tenerlo in luogo buio e asciutto fino a che non arriva la primavera (inoltrata) successiva!

 

Advertisement

Gladioli

immagine: Pixabay

Hanno un aspetto vistoso e colorato che di solito si associa ai fiori esotici, ma i gladioli sono in realtà resistenti e adatti anche a luoghi con climi abbastanza rigidi. Soprattutto perché appaiono quando le temperature sono calde.

Sono ideali per bordure quindi metteteli dove volete poi vedere una schiera di fieri gladioli dalle corolle esuberanti, che appariranno più o meno a metà estate. L'esposizione adatta è in pieno sole.

 

Calla

immagine: pxfuel.com

Tollerano l'ombra parziale senza eccedere (fiorirebbero di meno) e hanno una forma elegantissima che non finisce di incantare. Sono belle in piena terra come pure nei vasi, ed esistono varietà di tanti colori diversi, anche  scurissimi! Anche queste piante non tollerano bene le gelate invernalli, per cui se non vengono piantate in luoghi molto riparati è bene tenerle in vasi così da metterle in casa o nelle serre durante i mesi più freddi.

Gigli

immagine: Pixabay

Altro classico intramontabile delle fioriture estive, i gigli possono essere piantati ancora in primavera. Pure di queste piante esistono infinte forme e colori, alcune piante più resistenti di altre. Attirano anche le api e le farfalle, e sanno catturare l'attenzione di chiunque li guardi con i loro fiori grandi e pieni di sfumature affascinanti. A seconda dell'altezza finale delle diverse varietà potete usarli sia per le bordure che al centro delle aiuole (quelli più alti avranno bisogno di tutori per mantenersi dritti), o in vasi più o meno grandi. Tendenzialmente vanno messi al sole o ombra parziale.

Quali di questi bulbi avete già o vorreste piantare nei vostri giardini e balconi?

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie