Vuoi coprire armadi o scaffali a giorno? Trova la soluzione adatta a te - Creativo.media
x
Vuoi coprire armadi o scaffali a giorno?…
Un giardino acquatico in miniatura come centrotavola: 9 idee strepitose per ispirarti Fioriere a forma di cani o animali di ogni genere: sono progetti coloratissimi che puoi realizzare col fai-da-te

Vuoi coprire armadi o scaffali a giorno? Trova la soluzione adatta a te

10 Giugno 2022 • di Angelica Vianello
4.814
Advertisement

Gli armadi a giorno, così come gli scaffali da usare in tante stanze di casa per arredare e far ordine, sono un trend sempre molto popolare nel design di interni. Da un punto di vista estetico risultano leggeri e ariosi, dunque non appesantiscono l'arredo e sembrano quindi far guadagnare spazio. Inoltre, hanno forme spesso molto essenziali, di quelle che riescono ad integrarsi in tanti stili d'arredo diversi.

Tutti questi vantaggi ne fanno dei gran favoriti rispetto ai mobili ad ante tradizionali. Ci sono però anche alcuni aspetti che alla lunga possono dar noia: qualsiasi oggetto riposto sugli scaffali è sempre in bella vista, quindi non ci si può permettere disordine; e soprattutto la mancanza di coperture espone tutte le superfici e gli articoli posati sugli scaffali alla polvere e alla sporcizia. Come ovviare senza cambiare mobili? Basta coprirli un po' alla vista con qualche soluzione di arredo pratica e di gusto.


La prima soluzione, più facile e adattabile davvero a tutti i casi di mobili a giorno, sono le tende. Se la superficie da coprire è molto ampia, preferite tende dalla stoffa leggera e di colore neutro o che si abbini comunque in modo ideale alle sfumature usate nel resto dell'arredo.

Combinare qualche mensola e una tenda a coprire il tutto permetterà anche di creare ripostigli alla fine di un corridoio o in luoghi per cui magari era difficile trovare il mobile della forma e dimensioni adatte.

Advertisement

Le tende non disturbano nemmeno quando erano state installate luci per illuminare i vari scaffali.

Sono una soluzione perfetta per i vani guardaroba ricavati in una nicchia delle pareti, e lì magari potreste usare anche tende fatte con tessuti più spessi, oppure decorate con passamanerie, se non risultano pesanti.

Nel mezzo di un arredo bianco e neutro, invece, ci si può muovere liberamente anche verso tende i cui tessuti siano decorati con stampe colorate di vario genere.

Advertisement

Ci sono poi le opzioni più sobrie come tende rigide, che sono una via di mezzo tra quelle drappeggiate morbidamente viste finora e delle vere e proprie ante.

Oltre a far scorrere la tenda in orizzontale su un bastone che corre lungo il lato superiore del mobile da coprire, potreste anche chiudere un mobile a giorno su più lati, installando un supporto circolare o quadrato che pende dal soffitto (come si fa per certe docce).

Advertisement

Venendo alle alternative più simile a delle ante, ci sono le porte scorrevoli, come le popolari barn door.

Ma non mancano soluzioni dal design più ricercato come pannelli di legno a sbarre sottili che scorrono su binari quasi invisibili.

Advertisement

Non mancano le idee per adattare i pannelli di legno (anche compensato) ai mobili a giorno più famosi di IKEA.

E poi potreste anche arrivare a costruire delle ante fai-da-te su misura, magari con il telaio di legno e poi una schermatura più leggera in paglia di Vienna.

Avete già installato soluzioni simili per i vostri mobili a giorno?

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie