x
Prepara un olio per il corpo idratante…
Vuoi costruire un capanno per gli attrezzi in giardino? Preparati per bene per creare quello dei tuoi sogni 11 facili spunti di découpage per dare nuova vita a vecchi mobili e complementi d'arredo

Prepara un olio per il corpo idratante e lenitivo al profumo di lavanda

29 Giugno 2022 • di Angelica Vianello
1.220
Advertisement

La lavanda è una delle piante più amate e coltivate: questa specie generosa è facile da curare, cresce velocemente, promuove la presenza di api e insetti impollinatori in giardino e ha tantissimi effetti benefici anche per la nostra salute e persino l'umore. In particolare, l'olio essenziale di lavanda è uno di quegli ingredienti naturali che faremmo bene a tenere sempre in casa, dato che torna utile in una miriade di modi diversi. 

Ci si può preparare, ad esempio, un olio lenitivo e idratante per il corpo, che all'occasione può rivelarsi anche utile come repellente contro le zanzare. Leggete oltre per saperne di più.


immagine: Pexels, Creativo

Chiariamo prima la questione dell'uso della lavanda come repellente per le zanzare: uno studio del 2009 ha rilevato che l'olio essenziale di lavanda è capace di tenere alla larga le zanzare al 93% in casa, e un po' meno (solo al 53% circa) all'esterno. Quindi un prodotto che contenga questo ingrediente di certo ci aiuta a repellere quegli insetti fastidiosissimi!

Se poi consideriamo che l'odore fresco di questa pianta aiuta a distendere i nervi, a mitigare insonnia e cefalee, cospargersi di una nuvola di aroma delicato alla lavanda diventa una prospettiva ancora più appetibile.

Per preparare l'olio per il corpo alla lavanda avrete bisogno di:

  • 60 ml cucchiai di un olio vettore: scegliete il vostro preferito tra semi di girasole, cocco, amamelide, mandorle dolci, argan.
  • 20 gocce di olio essenziale di lavanda.
  • Un flacone di vetro (almeno da 50 ml)
  • Potete aggiungere, se volete, anche 10 gocce di un olio essenziale agrumato (limone o arancia) e 4 o 5 di uno speziato (come quello di chiodi di garofano).
  • Ancora, potete aggiungere (più per motivi estetici, ma non solo), fiori secchi di lavanda o di calendula.

Come procedere:

  1. Versate l'olio vettore (c'è chi mescola metà olio di semi di girasole e metà olio di cocco) nel flacone. L'olio di cocco dovrà essere liquido.
  2. Aggiungete l'olio essenziale di lavanda (e poi anche gli altri, se li usate).
  3. Chiudete e agitate bene.
  4. Aggiungete eventualmente uno o due rametti di lavanda e qualche petalo di calendula.
  5. Chiudete di nuovo e il vostro prodotto è pronto da usare!

Meglio prepararne poco per volta e avere sempre un olio fragrante da usare. E potreste ovviamente adattare questa ricetta per usare anche aromi diversi dalla lavanda!

Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie