x
Costruisci la tua postazione di lavoro…
10 incredibili decorazioni fai da te che puoi realizzare con piccoli pezzi di legno Centrotavola con i vecchi cassetti: 10 trasformazioni da cui trarre ispirazione per arredare con creatività

Costruisci la tua postazione di lavoro per il giardino: puoi crearla come vuoi

20 Luglio 2022 • di Angelica Vianello
778
Advertisement

In inglese le chiamano "potting bench" o "gardening bench" (una "panchina" o "banco" per lavori di giardinaggio, dunque), ma più che panchine sono delle vere e proprie postazioni di lavoro, con un comodo ripiano di appoggio su cui operare, scaffali dove poggiare di tutto, supporti per appendere utensili e magari persino un lavandino collegato al sistema idrico per potersi occupare davvero di ogni operazione di giardinaggio.

Lì si tengono quindi terriccio, vasi, cesoie, palette, semi, concimi e tutto quello che serve per prendersi cura delle piante, rinvasare, effettuare talee e semine durante tutto l'anno. Si possono realizzare adattando con creatività vecchi mobili, se ne possono acquistare di bell' e pronte, ma anche costruire da zero con progetti di fai-da-te come quelli proposti di sotto.


immagine: Family Handiman
immagine: Family Handiman

Questo progetto prevede l'uso di tavole e assi di legno di cedro, ma si può personalizzare anche usando altri tipi di legname. Potreste persino sfruttare dei pallet che siano ancora in buone condizioni, e che andranno in ogni caso trattati con impregnanti e prodotti protettivi per far sì che il legno non si rovini più velocemente del dovuto. 

È un modello semplice, un tavolo alto con il piano di lavoro delle stesse dimensioni di quello di appoggio al di sotto, ed entrambi sorretti da una robusta intelaiatura. Sul lato posteriore si ergono due assi che sostengono una piccola mensola, utile per appoggiare strumenti e oggetti poco pesanti che si usano più spesso.

Advertisement

Alcuni progetti, come dicevamo, prevedono anche l'installazione di un lavandino, dunque spesso anche l'alloggio per il tubo da giardino. Ed è comodo usare, sul retro, un pannello forato per appendere di tutto, proprio come si faceva nei garage ed officine prima, e ormai anche nell'arredo di interni.

Costruire da soli la propria postazione di lavoro per il giardino permette di sfruttare tutto lo spazio a disposizione al meglio, e diventa anche un'occasione per arredare angoli del giardino stesso in modo diverso.

Una volta capito come dar vita alla struttura di un pezzo come questi, potrete adattarlo al vostro gusto anche inserendo elementi riciclati: potreste ad esempio sfruttare vecchie finestre per chiudere lo spazio sotto al ripiano di lavoro con dei mobiletti con ante.

Advertisement

E per riempire lo spazio sul retro potreste utilizzare un pezzo di qualche vecchia recinzione, cancellata o inferriata di ferro battuto: sarà bello a vedersi e i vari ghirigori di metallo offriranno comunque lo spazio per appendere oggetti.

Avete già costruito postazioni come queste in giardino?

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie