Cruscotto e parabrezza puliti senza fatica: il trucco di TikTok da provare

Angelica Vianello

16 Agosto 2022

Cruscotto e parabrezza puliti senza fatica: il trucco di TikTok da provare
Advertisement

Il cruscotto dell'auto che si riempie continuamente di polvere, il parabrezza appannato da aloni di sporco, magari anche qualche ditata: il primo è fastidioso a vedersi quando non è ben pulito, ma il secondo diventa anche pericoloso se non viene fatto tornare perfettamente trasparente e privo di quegli aloni che, una volta alla guida di notte o colpiti dalla luce ad una certa angolazione, offuscano seriamente la visibilità della strada.

E per quanto è facile pulire l'esterno di un'auto, le superfici interne richiedono invece molta più pazienza e tempo, in particolare proprio parabrezza e cruscotto, che vanno a congiungersi spesso in punti che sono davvero ostici da raggiungere a mano quando si lavora dentro all'abitacolo.

Da TikTok però arriva un'idea brillante: usare il mocio per le pareti.

via @livecomposed/TikTok

Advertisement

@livecomposed/TikTok

Questo mocio (o mop, all'inglese) antipolvere, con un lungo bastone telescopico, ha la testa rivestita di panno in microfibra, e sagomata in modo da raggiungere anche gli angoli più difficili. Si tratta di uno strumento di pulizia pensato per raggiungere ogni punto delle pareti di casa senza sforzo. Ben presto, però, è diventato virale anche su TikTok dove account come quello di @livecomposed lo usano per un sacco di pulizie diverse, in casa e non solo.

Non viene in mente a tutti di usare un mocio per pulire gli interni dell'auto, ma a giudicare dal video di questo TikToker è una soluzione da provare, di quelle che poi magari diventano il metodo abituale di pulizia.

Basta infatti spruzzare il prodotto con cui di solito puliamo il cruscotto su tutta la superficie, e poi strofinare con comodità col mocio senza doversi costringere a fare contorsioni strane: il bastone lungo magari permette di rimanere persino comodamente in piedi fuori dall'abitacolo! E poi si fa lo stesso sul parabrezza, ricorrendo allo spray per i vetri che di solito usate nell'auto! 

E così, questo metodo dovrebbe funzionare proprio con qualsiasi prodotto siamo soliti impiegare su quelle superfici, solo che invece di infilarsi in macchina e usare un panno passato a mano in ogni punto, compresi gli angoli difficili, si fa tutto con un solo strumento, da pulire per bene tra una pulizia e l'altra.

Molto meno olio di gomito, molto più tempo e fastidio risparmiato! Ci provereste?

Advertisement