x
Detersivo per la lavatrice naturale…
Il seminterrato è il regno del caos? Affronta la pulizia col metodo giusto per renderlo di nuovo ordinato e vivibile Tarli del legno: scopri i modi per liberartene e salvare i tuoi mobili

Detersivo per la lavatrice naturale ed efficace: scopri come preparare dei profumatissimi cubetti fai-da-te

28 Settembre 2022 • di Laura Ossola
730
Advertisement

La lavatrice è uno degli elettrodomestici preferiti da chiunque: ci permette di avere un bucato sempre pulito senza muovere un passo fuori casa e risparmiando sui costi della lavanderia. Per questo si cerca sempre di utilizzarla in modo da farla durare il più a lungo possibile: quando la lavatrice si rompe è sempre un momento di grande disagio. Spesso i detergenti chimici sono troppo aggressivi per il nostro elettrodomestico, constringendoci a continui interventi di protezione e di manutenzione. I detergenti ecologici, d'altro canto, hanno prezzi spesso proibitivi per risultati non sempre eccellenti.

E se ci fosse un modo per conciliare l'uso di prodotti naturali con le nostre esigenze di pulizia e risparmio? Le pastiglie per lavatrice fai da te sono la risposta che cercate! Vediamo insieme come si preparano.


Ingredienti

Scopriamo innanzi tutto gli ingredienti necessari: sono tutti prodotti economici, naturali e facilissimi da reperire, probabilmente li avete già in casa. Vi serviranno:

  • 1 panetto di Sapone di Marsiglia da 100 g
  • 1/2 tazza di soda da bucato (carbonato di sodio)
  • 1/4 di tazza di sale 
  • 1/4 di tazza di Bicarbonato di sodio
  • 1/2 tazza di aceto bianco distillato
  • 2 cucchiai di acqua ossigenata
  • 10 gocce di olio essenziale a scelta (facoltativo)
  • Stampini in silicone

Procedimento

Innanzi tutto, riducete in scaglie il sapone di Marsiglia all'interno di una ciotola; se volete evitarvi questo passaggio, in commercio trovate il sapone già ridotto in scaglie e pronto all'uso. Aggiungete sale, soda da bucato e bicarbonato, mescolando con un cucchiaio di legno per omogeneizzare gli ingredienti.
A parte mescolate aceto e acqua ossigenata, aggiungendoli lentamente agli ingredienti secchi; è importante svolgere questa operazione poco alla volta, per controllare la reazione chimica innescata dall'aceto. Quando avete ottenuto un composto denso e omogeneo potete aggiungere 10 gocce olio essenziale a vostra scelta (o se preferite una miscela di oli).

Quando il vostro composto è pronto, trasferitelo negli stampi in silicone e lasciate seccare, meglio se in luogo soleggiato, fino a che le pastiglie non siano completamente asciutte. Ci vorranno circa 24 ore.

Advertisement

Modalità d'uso

immagine: Creativo

Ora che sono pronte, potete togliere le vostre pastiglie dallo stampo e conservarle in un contenitore ermetico. Ma come si usano queste pastiglie per la lavatrice? Semplice, come le pastiglie industriali: vi basterà inserirle direttamente nel cestello insieme al vostro bucato e seguire le istruzioni di lavaggio. Per quanto riguarda il dosaggio, una pastiglia è sufficiente per un bucato o per il lavaggio a vuoto della lavatrice: in questo caso inseritene una nel cestello e avviate il lavaggio ad alte temperature. 

Provate anche a voi a realizzare le vostre pastiglie per la lavatrice; volete mettere la soddisfazione di sapere di averlo fatto in casa?

Tags: TutorialCaseFai da te
Advertisement
Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie