Hai mai pensato di lavare i pennelli da trucco in lavatrice?

Angelica Vianello

27 Settembre 2022

Hai mai pensato di lavare i pennelli da trucco in lavatrice?
Advertisement

Lavare i pennelli con cui ci si trucca, anche se non li usiamo tutti i giorni, è una pratica da non rimandare mai, pena l'igiene degli stessi e dunque la salute della nostra pelle. Non basta, infatti, strofinare le setole su asciugamani o sui dispositivi appositi che scaricano il colore di ombretti, blush e così via: i pennelli vanno lavati quando più spesso possibile e comunque non meno di una volta a settimana.

Ci sono vari modi per farlo, e ognuno ha i suoi preferiti. Ma quando i pennelli sono tanti, tra quelli per occhi e viso, diventa un lavorone in cui perdere parecchio tempo ogni settimana. Su TikTok, però, è diventato popolare un trucco che permette di non preoccuparsi troppo di questa faccenda, e consiste nel ricorrere all'aiuto della lavatrice! Funziona davvero? È approvato dagli esperti? Leggete oltre per scoprirlo.

via @everything_tidy/TikTok

Advertisement

@everything_tidy/TikTok

Tra le tante persone che si dicono entusiaste di questo metodo, c'è anche la TikToker @everything_tidy, la quale fa vedere come lo sfrutta in un brevissimo video.

Per emularla, dovreste avere a disposizione solamente:

  • un asciugamano pulito, bianco
  • detersivo in polvere. 

Come procedere:

  1. Mettete tutti i pennelli dentro all'asciugamano
  2. Chiudetelo a fagotto con un nodo abbastanza stretto (per non farli perdere in giro nel cestello)
  3. Versate un misurino (o anche meno) di detersivo nel cestello
  4. Avviate un ciclo di lavaggio alla temperatura minima e al numero minimo di giri, senza centrifuga.

Ne dovrebbero riuscire morbidi e pulitissimi, come mostra il video.

Lo stesso trucco viene usato anche per lavare contemporaneamente spugnette per il trucco insieme ai pennelli. Qui, poi, si vede che viene usata una federa di lenzuolo per contenere tutti i pennelli. Quanto al detersivo, alcuni usano quello liquido, altri gli smacchiatori all'ossigeno attivo o il bicarbonato di sodio.

In ogni caso però, i commenti sotto a questi video sono divisi tra chi si dice entusiasta e chi invece è di opinione del tutto contraria. In particolare, si avverte:

  • Di usare questo metodo sporadicamente, e solo con pennelli di ottima qualità. Altrimenti, si rischia di squagliare la colla che collega le setole al manico, distruggendo lo strumento. E non è detto che non succeda comunque anche con quelli buoni.
  • Di fare attenzione a tutti i batteri che ci sono nella lavatrice, che finiscono anche sulle setole e spugnette, soprattutto considerando che questo lavaggio è a basse temperature.
    Per ovviare a questo, sarebbe bene quindi usare la lavatrice solo dopo che è stata lei stessa, a sua volta, lavata e disinfettata, e magari avvalersi di un po' di qualche additivo disinfettante.

Avete mai provato questo trucco?

Advertisement