10 idee una meglio dell'altra per trasformare le pigne in strepitose decorazioni

Angelica Vianello

01 Ottobre 2022

10 idee una meglio dell'altra per trasformare le pigne in strepitose decorazioni
Advertisement

Chi ha pini, abeti e altri alberi che producono pigne, come siamo soliti chiamarle, sa che comportano sempre un bel po' di lavoro quanto a pulizia, ma sono anche un tesoro. Si rivelano, infatti, una materia prima super versatile - e a costo zero! - per creare una miriade di lavoretti pieni di fantasia, colorati e divertenti, con cui decorare la casa e persino il giardino.

Si possono dipingere, scomporre in parti (quei "petali" di legno di cui sono fatte), combinare con altri materiali creativi e fare così in modo che sembrino fiori variopinti, animaletti adorabili e non solo. Ci vuole solo l'idea giusta e poi via a raccogliere pigne nei giardini o nei parchi per passare qualche ora all'insegna della creatività.

Assicuratevi di prepararle per bene, lavandole con cura, e poi lasciate la fantasia a briglia sciolta. Di seguito vi indichiamo qualche idea da cui trarre spunto.

Advertisement

Una ghirlanda fiorita, di quelle che però non rischiano di appassire e rovinarsi: con le pigne avrete i vostri fiori dai colori brillanti virtualmente per sempre.

E lo stesso vale per quelle volte in cui i fiori fatti con le pigne servono a decorare un quadretto da appendere in casa, o magari anche da regalare.

Potete creare i quadretti sia incorniciandoli con le stesse cornici che usereste per illustrazioni, che incollando direttamente i fiori fatti di pigne su un pannello di legno di qualche tipo.

Potreste aiutarvi anche tracciando delle sagome di sfondo sotto alla composizione di pigne in rilievo, per enfatizzare i colori e le forme.

Avreste mai pensato, poi, che una pigna capovolta e dipinta di giallo - solo sulle punte - ha tutte le sembianze di un ananas?

Quelle un po' più strette e lunghe, invece, possono ricordare le infiorescenze a grappolo di certe piante, e anche lì c'è da sbizzarrirsi con i colori, magari poi montandole su bastoncini verdi e infilando il tutto in un vaso. Ecco dei fiori che non vedrete mai marcire in acqua!

E per enfatizzare la composizione di fiori fatti con pigne, nel vaso potete mettere anche foglie verdi, persino finte, come quelle dell'eucalipto.

Se con la vostra pigna volete far felici gli uccellini che sostano in giardino, o quelli che passano in città, potete ricoprirla dei semini di cui vanno ghiotti!

Oppure, potreste usare la pigna per modellare proprio qualche tipo di uccellino, e con quello decorare come volete, persino a Natale.

Altro animaletto irresistibile da realizzare con una pigna: un riccio!

Come vorreste usare le pigne per dei lavoretti creativi?

Advertisement