x
Ricavare mobili e complementi d'arredo…
I vostri capelli ricci saranno naturalmente favolosi con il trattamento con olio di ricino caldo Decora la casa con degli strepitosi vasi fai-da-te: ci sono tante tecniche per personalizzarli

Ricavare mobili e complementi d'arredo dai tronchi di legno: 11 idee tutte da ammirare

08 Novembre 2022 • di Angelica Vianello
1.494
Advertisement

Basta pensarci un attimo e ci rendiamo conto che la maggior parte del mobilio di casa, spesso, è fatto di legno. Magari è laccato, o lavorato in forme molto geometriche e pulite, quindi non vediamo le venature originali né possiamo minimamente immaginare che aspetto avesse il tronco o ramo da cui sono stati ricavati i vari pezzi. Però il legno ci circonda la gran parte del tempo.

E perché non aggiungere allora anche qualche dettaglio che sia invece più grezzo - ma solo in apparenza? Tronchi e rami lavorati quel tanto da assumere forme e dimensioni desiderate, ma che ancora mostrano tutta la loro bellezza naturale. Possono essere mobili grandi o piccoli accessori d'arredo, a seconda di gusti ed esigenze. Date un'occhiata alle idee di seguito.


Imparare a gestire la resina epossidica per i lavoretti fai-da-te non è difficile, e permette anzi di togliersi un sacco di sfizi, creando oggetti davvero belli, come dei tavolini fatti con dischi di legno grezzo.

Un tipo di legno amato per i lavoretti di artigianato fai-da-te è quello spiaggiato, che si può raccogliere solo a certe condizioni previste dalla legge. Va comunque trattato affinché si preservi, ma ha delle forme che si prestano a decorare in modo davvero affascinante.

Advertisement

Un qualsiasi ceppo di legno, opportunamente levigato, smussato e lucidato, può diventare una lampada bellissima e versatile.

A volte le forme semplici sono di maggiore impatto di quelle troppo elaborate. Ecco che un tronco cavo, tagliato con cura, diventa un tavolino da salotto strepitoso.

Stessa filosofia, per un mobile TV di tutto rispetto.

Advertisement

Tavolino da sistemare in salotto, magari al fianco di poltrone o divani: fatto solo con tanti rami tagliati tutti della stessa lunghezza, e uniti insieme in verticale. Semplice e bello.

Un semplice pezzo di tronco che funge al contempo da tavolino e da mini libreria.

Advertisement

Tronchi cavi: anche un solo disco di legno ricavato da essi può arredare con gusto, diventando un portavaso per decorare la casa con i fiori.

In questi oggetti d'arredo rustici si mettono sempre vasi di vetro, ma anche il bulbo di una lampadina è un'idea adorabile.

Advertisement

E magari usando fiori finti, basta creare cavità nel legno, senza nemmeno dover sistemare contenitori di vetro al loro interno.

Insomma, anche un ramo o tronco ricavato da qualche potatura è un potenziale oggetto d'arredo affascinante.

Vi piace decorare la casa con i tronchi di legno?

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie