Olio di cocco e aceto per rimuovere i graffi dalla carrozzeria dell'auto: funziona davvero?

Laura Ossola

20 Novembre 2022

Olio di cocco e aceto per rimuovere i graffi dalla carrozzeria dell'auto: funziona davvero?
Advertisement

I graffi sulla carrozzeria dell'auto sono molto fastidiosi e si vorrebbe che non comparissero mai sui nostri veicoli. Purtroppo però, se usiamo spesso la nostra auto, soprattutto in città, trovare dei nuovi graffi è all'ordine del giorno. E la conseguente arrabbiatura è inevitabile, soprattutto se la causa del danno è dovuta a terze persone.

Ma c'è un modo per rimuovere i graffi dalla carrozzeria? Dipende ovviamente dalla profondità del graffio, ma qualche tentativo si può certamente fare. Esistono in commercio delle paste abrasive speciali che sono formulate proprio a questo scopo, ma se non volete acquistarle esistono anche delle soluzioni più casalinghe. Ce ne spiega uno la TikToker @cleaningwithgabie.

via @cleaningwithgabie/TikTok

Advertisement

@cleaningwithgabie/TikTok

Nel suo video TikTok @cleaningwithgabie racconta di avere scoperto un nuovo rimedio per rimuovere i graffi dalla carrozzeria della sua auto e decide di provarlo in diretta. Per ottenere il rimedio casalingo antigraffio @cleaningwithgabie mischia in parti uguali dell'olio di cocco liquido con aceto bianco di alcool. Dopo averli miscelati, prova ad applicarli alla carrozzeria dell'auto, su alcuni graffi lasciati dal suo cane, avvalendosi di un tovagliolino di carta. 

Dopo il passaggio del composto la carrozzeria sembra tornata come nuova, lasciando sorpresa la giovane per l'ottimo risultato ottenuto. 

@cleaningwithgabie/TikTok

Tra i commenti, alcuni utenti hanno affermato che questo rimedio funziona solo per camuffarli e il suo effetto svanisce dopo il primo lavaggio successivo all'applicazione. Un altro ha affermato invece che proprio il tovagliolino di carta avrebbe lasciato altri graffi e che per evitare questo inconveniente si dovrebbe utilizzare un panno morbido in microfibra. Per un rimedio casalingo più efficace si può provare invece con il dentifricio: la sua azione leggermente abrasiva lo rende infatti molto adatto a sostituire la pasta antigraffio abrasiva e permette di sfruttare la pasta pulente anche per rimuovere piccoli graffi, oltre che per rimuovere la sporcizia dai denti e per rinnovare i fanali delle auto. 

Ricordatevi che l'auto va sempre lavata prima di procedere alla rimozione dei graffi e che questi rimedi sono efficaci solo su danni di piccola entità. Guardate il video per vedere i risultati! Che dite, volete provarci anche voi?

Advertisement