Aiutati a tenere le fughe pulite con un solo prodotto

Angelica Vianello

21 Novembre 2022

Aiutati a tenere le fughe pulite con un solo prodotto
Advertisement

Non è mai piacevole notare le linee scure tra le piastrelle di pavimenti e pareti in giro per casa: quanto più le superfici sono magari pulite e splendenti e tanto più si nota il costrasto di quelle fessure, ovvero le fughe. Non si tratta, poi, di un semplice fattore estetico, ma anche di igiene: quando notiamo sporcizia tra le piastrelle, significa che probabilmente in quegli interstizi non si è accumulata solo polvere e detriti, ma che magari si va formando anche della muffa.

Succede spesso nei bagni o magari sul paraschizzi della cucina, specie nei pressi di fornelli o lavandini, dove è più facile che si accumuli umidità. Andare a pulire per bene le fughe, a terra o sulle pareti, è un lavoraccio di precisione, ed esistono tanti attrezzi appositi o anche oggetti che possiamo riciclare utilmente, ma in ogni caso è sempre una fatica novetole che ruba tempo ed energie. Perché allora non aiutarsi a rimandare quanto più possibile questi interventi? Ci si potrebbe riuscire impiegando un solo prodotto.

via @cleanthatup/TikTok

Advertisement

@cleanthatup/TikTok

Come ci mostra anche un esperto di pulizie su TikTok, ovvero il creator Brandon di @cleanthatup, l'alleato che potrebbe rivelarsi indispensabile è un sigillante per fughe. Si tratta di prodotti liquidi pensati proprio per quelle fessure, che rivestono di una patina protettiva lo stucco, rendendolo idrorepellenete e più resistente all'attecchimento delle varie forme di sporcizia. Il che significa anche che poi, quando passiamo prodotti per lavare a terra o sulle pareti, anche le fughe vengono pulite più facilmente, 

Se ne trovan in commercio, specie nei negozi specializzati in lavori per la casa e fai-da-te, e l'applicazione è tendenzialmente sempre la stessa. Come potete vedere anche nel video, infatti, sono spesso dotati di un pennellino che permette di lasciarne la quantità giusta in ogni fessura. Bisogna solo ricordare una serie di accortezze:

  • Il sigillante si applica esclusivamente su fughe che siano state perfettamente pulite e asciugate. Quindi prendetevi tutto il tempo necessario per far sparire lo sporco, ed eventualmente anche agire contro macchie di muffa con i rimedi appropriati. Poi fate asciugare del tutto prima di procedere col sigillante. Il creator suggerisce di aspettare 24 ore, e in ogni caso controllare che non ci sia polvere, peli o capelli nella fuga prima di passare il sigillante.
  • Spesso si tratta di prodotti che impiegano diverse ore per ascugarsi del tutto, anche un'intera giornata. Fate quindi in modo di escludere il traffico in quella zona per tutto il tempo necessario.
  • Se per caso faceste uscire una quantità eccessiva di prodotto, che va a finire anche sulle piastrelle, tenete pronto un panno o asciugamano e asportate via strofinando delicatamente.

Anche questo è un lavoro meticoloso, ma si tratterebbe di investire tempo prima per risparmiarne poi. Ci avete già provato?

Advertisement