Non sai come togliere le macchie vecchie e difficili dal WC? Prova con la pietra pomice

Angelica Vianello

04 Dicembre 2022

Non sai come togliere le macchie vecchie e difficili dal WC? Prova con la pietra pomice
Advertisement

Capita a tutti di ritrovarsi con un WC che, dopo diversi anni, sia rovinato da qualche alone grigio oppure dalle macchie giallastre dei residui calcarei. A volte succede anche quando si sta attenti a usare tutti i prodotti adatti per prevenire queste evenienze. La durezza dell'acqua, come pure l'uso continuo di certi detersivi o deodoranti per il WC, infatti, portano inevitabilmente a a dover fare delle pulizie occasionali molto a fondo, di quelle che cancellano i segni del tempo per mesi.

Quando ci si deve impegnare in questo tipo di pulizia, si deve ricorrere alle "maniere forti", che non necessariamente, però, coinvolgono l'uso di agenti chimici aggressivi. Ci si può affidare, infatti, ad oggetti naturalmente abrasivi che però siano sufficientemnte delicati da non rovinare la ceramica. Uno di questi è la pietra pomice.

via @nowitsclean/

Advertisement

@nowitsclean/TikTok

Si tratta di un trucco vecchio, che però non tutti conoscono, il quale può davvero trarre d'impaccio quando le altre soluzioni non funzionano. A mostrare come funziona è anche la TikToker @nowitsclean, che fa vedere come riesce a cancellare tutti i segni dal WC senza rovinarlo.

La donna usa uno stick di pietra pomice, una pietra di origine vulcanica molto porosa e leggera, che ormai si trova in tanti formati, dato che viene impiegata - oltre che per levigare i calli sui piedi, come si faceva un tempo - in diversi altri ambiti tra cui proprio quello delle faccende domestiche. A volte, infatti, ma si reperisce anche dotata di un comodo manico.

Il segreto per usare la pietra lavica senza rovinare la porcellana è semplice:: la si deve bagnare prima di cominciare a strofinare sui punti interessati. In questo modo diventa un po' più friabile e non graffia la superficie smaltata della ceramica in modo deleterio.

Come potete vedere nel video, dunque, prima bagnate la pietra, poi la strofinate sulle macchie come fosse una gomma da cancellare, e a quel punto potete proseguire a lavare con il vostro detersivo preferito (anche quelli naturali fatti in casa), strofinando sempre un po' con lo scopino o una spazzola apposita. Una volta tirato lo sciacquone il WC dovrebbe essere come nuovo.

Attenzione, però: per quanto sia solo delicata, la pietra pomice non deve essere usata spessissimo, dato che si tratta comunque di una pietra abrasiva. Meglio ricorrere ad essa solo di tanto in tanto.

Advertisement