Ordine e pulizia in cucina: 6 dritte che salvano l'organizzazione

Assunta Nero

18 Gennaio 2023

Ordine e pulizia in cucina: 6 dritte che salvano l'organizzazione
Advertisement

La cucina è uno degli spazi domestici più vissuti in assoluto. È dove chiunque passa gran parte della giornata, cucinando e consumando i tre pasti principali, ma anche, semplicemente, chiacchierando in famiglia e con amici, davanti a un buon caffè o a una tisana.

È, per questa ragione, l'ambiente che si fa più fatica a tenere pulito e ordinato. Ed è per la medesima ragione che è necessario prestarci più attenzione e adottare delle accortezze quotidiane che possano garantire un ordine costante, evitando di creare il caos e di allungare le faccende di tutti i giorni.

In cucina, insomma, la parola d'ordine è organizzazione. Ecco, allora, qualche piccolo segreto per avere una perfetta e duratura organizzazione della cucina. Le dritte sono poche ma efficaci. Potete scoprirle di seguito. 

Advertisement

Pixabay

  • Divisione dei ruoli: una persona cucina e una lava. Questa è la perfetta distribuzione delle mansioni per garantire un buon equilibrio organizzativo ed evitare che lo sporco e il disordine si accumulino. 
  • Organizzazione degli spazi: l'ordine presuppone una rigida divisione degli spazi attraverso la rigorosa separazione per categoria di contenitori, mensole, scaffali, ganci e barre. A ogni elemento il suo posto: questa e la regola. 
  • Smaltimento quotidiano della spazzatura: assicurarsi che alla fine di ogni giornata la spazzatura prodotta in cucina venga buttata o smaltita è un altro dettaglio che garantirà un ordine eccellente. 
  • Acquisto di prodotti salvaspazio: provate a munirvi il più possibile di stoviglie e accessori da cucina progettati per occupare il meno spazio possibile. Acquistateli, quindi, il più possibile impilabili o conservati in apposite scatole e custodie. 
  • Cassetti chiusi: una regola fondamentale che può sembrare superflua o, addirittura, assurda, è quella di tenere cassetti e ante sempre ben chiusi, quando si cucina o si pulisce. È lì che più si accumula lo sporco proveniente da schizzi e vapore e, siccome è anche lì che si conservano la maggior parte degli oggetti, tenerli puliti il più possibile garantisce maggiore ordine e risparmio di tempo. 
  • Scelta di materiali semplici da pulire: una cucina con linee basiche e minimal e materiali semplici da pulire come vetro, acciaio e legno laccato garantirà una pulizia, senza dubbio, più pratica e veloce. 

Avete già adottato alcuni di questi accorgimenti?

Advertisement
Advertisement