Fughe del pavimento annerite: 3 metodi per sbiancarle senza troppa fatica

Assunta Nero

20 Gennaio 2023

Fughe del pavimento annerite: 3 metodi per sbiancarle senza troppa fatica
Advertisement

Le fughe del pavimento annerite sono uno degli elementi più ostici da trattare per ciò che riguarda le pulizie domestiche.

Attualmente, è possibile scegliere il colore delle fughe in base a quello delle piastrelle o, se si preferisce, più scuro per evitare che lo sporco si veda troppo. Ma chi abita in case con pavimentazioni più vecchie e con le fughe originariamente bianche, sa bene quanto velocemente diventino nere per l'accumulo di sporco e quanto sia faticoso sbiancarle completamente.

Esistono, tuttavia, vari rimedi, naturali e non, che possono aiutare l'operazione rendendola più agevole ed efficace. Ve ne mostriamo alcuni di seguito.

Advertisement

Carpetrplus/Reddit

  • Sgrassatore: un primo rimedio utile per sbiancare le fughe annerite è rappresentato da qualsiasi tipo di sgrassatore universale presente in commercio. Il metodo prevede l'utilizzo del prodotto che si preferisce in versione spray e di una spazzola dalle setole dure, un vecchio spazzolino da denti o una spugnetta abrasiva. Vaporizzate lo sgrassatore sulle parti da trattare, lasciate agire qualche minuto e strofinate energicamente per togliere via lo sporco. Quando vedete che il nero è andato via, risciacquate lavando il pavimento più volte fino a quando i residui di sporco e detergente non saranno completamente eliminati. È un metodo abbastanza efficace, anche se, avendo a che fare con prodotti chimici, è necessario stare attenti con le quantità e risciacquare il tutto accuratamente per evitare di incorrere nel rischio di tossicità.

Allora perché non utilizzare dei prodotti naturali che possono garantire gli stessi risultati? In tal caso, quelli più gettonati e utili sono l'aceto e il bicarbonato di sodio.

  • Aceto: diluite dell'aceto bianco in acqua calda, trasferite in un contenitore spray e nebulizzate abbondantemente sulle fughe da sbiancare. Lasciate agire per una decina di minuti e poi strofinate con una spazzola o con una spugna abrasiva. Subito dopo, risciacquate. Le proprietà dell'aceto insieme a quelle dell'acqua calda aiuteranno ad ammorbidire lo sporco e ad eliminare il nero.
  • Bicarbonato: per un'azione ancora più intensiva e sbiancante potete utilizzare il bicarbonato. Mescolatelo insieme a dell'acqua in proporzioni tali che si crei un composto della consistenza di un gel. Spalmate la pasta sulle fughe, strofinate con una spazzola e lasciate in posa per 10/15 minuti. Rimuovete con un panno umido e poi rilavate il pavimento. Il risultato sarà incredibile. 

Quale rimedio pensate possa fare al caso vostro?

Advertisement
Advertisement