Quale colore scegliere per le pareti così da mettere in risalto il nostro pavimento in legno?

Isabella Ripoli image
di Isabella Ripoli

07 Gennaio 2024

Quale colore scegliere per le pareti così da mettere in risalto il nostro pavimento in legno?
Advertisement

Cos'è la prima cosa che si nota quando si entra in una casa mai vista prima? La risposta prevede due opzioni: pavimento e pareti. Sono le due superfici che occupano più spazio e spiccano appena si fa il proprio ingresso. Per questa ragione sono due elementi da non sottovalutare e da studiare alla perfezione quando si ristruttura casa, o se ne acquista una nuova e bisogna arredarla. 

Ma come scegliere la nuance giusta per le pareti che si accoppi correttamente con il pavimento? Vediamo insieme quali sono gli aspetti da considerare, in particolare se il proprio pavimento è in legno.

Advertisement

Pavimenti in legno scuro

Pavimenti in legno scuro

barlinek.co.uk

La prima cosa da fare quando si vuole dare una rinfrescata alle pareti di casa è considerare il colore del proprio pavimento in legno. I listoni possono essere di varie larghezze, posizionati linearmente o a spiga, ma soprattutto di tonalità differenti. Ecco, allora, che è fondamentale riuscire ad accordare quel colore - magari già presente o appena scelto per la nuova pavimentazione - con la decisione per il muro. 

Se il legno è sui toni molto scuri, sarebbe un'ottima soluzione optare per un contrasto con pareti chiare e, a seconda della gradazione e del colore di sottofondo, scegliere tra tonalità calde o fredde. In questo caso l'obiettivo sarebbe quello di non scurire eccessivamente la stanza, ma di dare luminosità attraverso le pareti, così da valorizzare tutto ciò che vi è all'interno, in particolare proprio la pavimentazione. 

Se, però, si vuole mantenere uno stile più classico o si è amanti delle nuance molto scure e del così detto "tono su tono", allora è possibile optare anche per colori più scuri ai muri, e mantenere una sorta di continuità tra il pavimento e la parte alta della stanza. Scelte del genere come possono essere arricchite in un secondo momento? Semplicemente inserendo dei complementi d'arredo che possano valorizzare ogni angolo dell'ambiente e illuminarlo il più possibile, creando anche una sorta di gioco luminoso e visivo.

Advertisement
walkonwood.com.au

walkonwood.com.au

Un'altra opzione per pavimentazioni in legno scuro sta nel decidere di "trasportare" sulle pareti un colore complementare al materiale. Il gioco cromatico, allora, diventerà davvero interessante e unico nel suo genere. Pensate a come potremmo poi sbizzarrire la fantasia quando andremo a scegliere i complementi d'arredo o la tappezzeria. Il nostro spazio potrebbe trasformarsi quasi in un "salone espositivo", catturando non solo la nostra attenzione, ma anche quella dei nostri ospiti che, stiamone pur certi, prenderanno sicuramente ispirazione da noi. 

La parola d'ordine nel caso di tonalità scure è: osare. In ogni modo e con ogni tipo di contrasto.

Pavimento in legno gradazione media

Pavimento in legno gradazione media

@realwoodfloors/Instagram

Le nuance troppo scure non fanno al caso nostro, siamo più tipi da colori intermedi. Benissimo, quale scelta migliore se è quella che ci rende felici. Ma cosa inseriamo in questo caso?

I pavimenti di colorazione media sono quelli che, di solito, presentano meno problemi per gli abbinamenti. Se questa è la nostra scelta, gli esperti consigliano di fare attenzione alla tonalità che sottostà al legno. 

barlinek.co.uk

barlinek.co.uk

Se la sua colorazione parte da tonalità fredde, allora un verde alle pareti - che sia deciso o pastello è uguale, sta a noi scegliere - potrebbe essere la scelta vincente, così come lo sarebbe anche qualche dettaglio sul blu. Se, al contrario, i colori caldi sono il punto di partenza, potremmo dirigerci verso tonalità vermiglie, oppure arancioni o gialle. Il risultato sarà sorprendente.

Ricordiamo sempre che non è necessario dipingere l'intero salone con lo stesso colore, potremmo decidere di fare in questo modo, ma anche di optare per un neutro sulla maggior parte della superfice e per una sola parete colorata, a farla risaltare ancora di più.

@realwoodfloors/Instagram

@realwoodfloors/Instagram

Qualora le due alternative precedenti non abbiano incontrato i nostri gusti, non temiamo, perché la scelta potrebbe ricadere anche sulla terza alternativa. Stiamo parlando di colori neutri che si sposano alla perfezione con il punto cromatico del pavimento, richiamano il legno, rendono "asettico" lo spazio e abbinabile con qualsiasi complemento d'arredo. L'eleganza e lo charme sono il punto forte di questa opzione. 

Che ne dite?

Advertisement

Pavimento di legno chiaro

Pavimento di legno chiaro

barlinek.co.uk

Niente scuri, niente neutri, noi siamo per il chiaro, la luce e le tonalità delicate. Anche in questo caso possiamo lasciare spazio a giochi di colore e contrasti che renderanno incantevole la nostra casa.

Come prima opzione potremmo decidere di mantenere un tono su tono, rendendo luminosa e chiara l'intera stanza, ma inserendo un dettaglio di colore acceso per dare carattere e far risaltare l'intera bellezza. Un divano, ad esempio, in netto contrasto cromatico, oppure le sedie del tavolo o il tavolo stesso. A noi la scelta.

barlinek.co.uk

barlinek.co.uk

Se invece siamo amanti del pastello, delle nuance delicate e "zuccherose", allora dobbiamo dirigerci verso lidi diversi. Le tonalità chiare dell'azzurro, del rosa, del giallo paglierino o del verde sono una buona alternativa da abbinare con un pavimento in legno chiaro. Nessuno ci vieterà, poi, di inserire un complemento forte e scuro che non solo attirerà l'attenzione, ma farà da "cassa di risonanza" per il chiarore che abbraccia l'intera casa.

Advertisement
@realwoodfloors/Instagram

@realwoodfloors/Instagram

E se non vogliamo limitarci alla scelta del colore per le pareti, ma ci piace l'idea di abbinare il pavimento in legno chiaro con altri materiali, allora potremmo optare per dei mattoncini che richiamano prorpio quelle nuance, da mettere magari in un solo punto del nostro spazio oppure sull'intera parete. È tutto nelle nostre mani. Se poi il resto della stanza sarà arredata o "colorata" con un bianco neutro, dettaglio e pavimento risalteranno ancora di più.

Non colori a tinte unite, ma a fantasia...

Non colori a tinte unite, ma a fantasia...

@happywall_com/Instagram

Siamo stanchi delle tinte unite e vogliamo osare. Scegliamo delle carte da parati che siano a fantasia, magari floreali come in questo caso, ma che non si discostino dalla tonalità del legno sulla pavimentazione. Anche l'arredamento potrebbe creare un continuo tra la base in legno e il muro. È come se sedie, tavolo e ogni altro oggetto diventasse un ponte tra il colore che parte dal basso e man mano si innalza verso l'alto fino a prendere il sopravvento sulle pareti e a caratterizzarle in modo originale. 

Advertisement
@happywall_com/Instagram

@happywall_com/Instagram

Oppure scegliamo il contrasto tra il chiaro e i colori accesi e vivaci della carta da parati, che vengono ripresi anche in altri particolari presenti nell'ambiente.

@happywall_com/Instagram

@happywall_com/Instagram

E se i fiori non fanno per noi, ma amiamo lo stile geometrico, anche questi disegni possono abbinarsi alla perfezione con il nostro pavimento in legno. Siamo solo noi a decidere. 

L'importante è ricordare di cogliere la nuance da cui parte il legno della pavimentazione - sia essa chiara, media o scura - e abbinarla con la tinta unita o con la fantasia che più ci piace per le pareti di casa nostra. 

Avete visto quanti abbinamenti possibili? Voi quale scegliereste?

Advertisement