Non solo bucato: 6 modi alternativi in cui può essere utilizzato il sapone di Marsiglia - Creativo.media
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Non solo bucato: 6 modi alternativi…
9 modi in cui usare l'aceto quando facciamo il bucato: l'alleato perfetto per disinfettare e pulire a fondo La tecnica facile, economica ed efficace per sbiancare le scarpe da ginnastica senza usare la lavatrice

Non solo bucato: 6 modi alternativi in cui può essere utilizzato il sapone di Marsiglia

Advertisement

Il sapone di Marsiglia, originario dell'omonima città della Francia meridionale, è uno dei più famosi al mondo. Fatto solo di 3 ingredienti (olio di oliva, acqua e soda caustica), ha un profumo inconfondibile ed è reperibile facilmente, oltre che economico e versatile.

Tradizionalmente utilizzato per lavare indumenti, questo sapone torna utile anche per diverse altre faccende domestiche, evitandoci di ricorrere a prodotti specifici. Così potremo ridurre il numero di sostanze chimiche impiegate abitualmente in casa, senza tralasciare il notevole risparmio economico! Di seguito, allora, abbiamo raccolto 6 intelligenti utilizzi alternativi del sapone di Marsiglia da tenere a mente.

immagine: jackmac34/Pixabay
  • 1. Per pulire i pavimenti: mescolate 3 o 4 cucchiai di sapone di Marsiglia in una bacinella d'acqua calda, e lasciatelo sciogliere. Avrete così ottenuto la mistura con cui lavare a terra per tutta casa;
  • 2. Per sgrassare: per ripulire le piastrelle della cucina o del bagno, strofinatele con una spugna imbevuta di acqua e sapone di Marsiglia, e poi risciacquate con un panno umido. 
  • 3. Per lavaggi in lavatrice: tradizionalmente si usavano le scaglie per lavare a mano i panni, ma ovviamente questo sapone può essere impiegato anche in lavatrice, così da utilizzare minori quantità di detersivo. Vi basterà strofinare il sapone su un asciugamano inumidito che metterete nel cestello prima di caricarlo con gli indumenti da lavare. Potete anche aggiungere un cucchiaio di bicarbonato di sodio e un cucchiaino di sale per ottenere un effetto ammorbidente e igienizzante.
immagine: pxfuel
  • 4. Come detersivo spray multifunzione: per pulire a fondo qualsiasi superficie di casa potete creare il vostro detersivo fai-da-te. Vi serviranno 3 cucchiai di sapone di Marsiglia, 2 di borace, 6 bicchieri di acqua distillata, 2 bicchieri di aceto bianco (oppure 3 cucchiai di bicarbonato di sodio). Preparare la mistura è semplice: sciogliete il borace e il sapone in acqua bollente, aggiungete l'aceto e lasciate raffreddare prima di versarlo in una bottiglia spray.
  • 5. Per pulire i sanitari: anche per igienizzare i sanitari potete creare il vostro detergente fai-da-te. Vi serviranno 2 cucchiai di bicarbonato di sodio (va bene anche l'aceto come alternativa) e un pugno di sapone di Marsiglia in scaglie che dovrete mescolare con acqua calda e 3 cucchiai di succo di limone. Quando il composto diventerà schiumoso, potrete usarlo con una spugna. 
  • 6. Come detergente per i piatti: in una bottiglia mescolate mezzo bicchiere di sapone di Marsiglia, mezzo bicchiere di aceto di vino bianco e 2 cucchiaini di limone. Sciogliete bene il tutto, dovrete ottenere un liquido concentrato che userete a piccole dosi per ogni lavaggio (in genere due cucchiaini per volta). Abbiate cura di rimuovere ogni traccia di sapone dopo il lavaggio risciacquando abbondantemente.

Conoscevate già questi usi del sapone di Marsiglia?

Tags: TrucchiUtiliIdee
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie