Il metodo semplice e veloce per profumare le pigne da usare nelle decorazioni in casa

Angelica Vianello

23 Ottobre 2020

Il metodo semplice e veloce per profumare le pigne da usare nelle decorazioni in casa
Advertisement

Oltre a tagliarle, dipingerle, decorarle con glitter o mille altre applicazioni, è possibile aggiungere alle pigne un tocco del tutto personale e piacevolissimo, ovvero un aroma che ci piaccia.

A Natale, per esempio, sarebbe bello che le pigne usate come ornamento appeso all'albero profumino di cannella, oppure che nei centrotavola autunnali e invernali emanino magari un odore di arancia, e perché no, entrambe le cose insieme! Un po' come succede con i pot-pourri, infatti, possiamo usarle sia per decorare che per far profumare la casa con gli aromi preferiti!

Advertisement

Pikrepo/Pixabay

Cosa vi serve:

  • Pigne (di qualsiasi tipo)
  • Olio essenziale di cannella (ma anche arancia, vaniglia, o qualsiasi altro aroma vogliate usare nelle vostre decorazioni)
  • Una bustina a chiusura ermetica

Come procedere:

  1. Pulite per bene le pigne - potete farlo usando una spazzola o lavandole con acqua e aceto o sapone per piatti (ma attenzione, a contatto con l'acqua si chiudono e dovrete aspettare 1 o 2 giorni prima che si asciughino e si riaprano).
  2. Quando sono ben pulite infilatele nella busta
  3. Spargete qualche goccia di olio essenziale
  4. Chiudete la busta e agitate per bene. Potete anche lasciare le pigne chiuse per un paio di ore.
  5. Fatto!

Potete sperimentare questa tecnica facilissima mischiando più olii essenziali insieme, ma forse è preferibile usare una busta diversa per ciascuno, e profumare ogni pigna con un aroma diverso, e poi magari usarle insieme nello stesso centrotavola!

Advertisement
Advertisement