Sedia rotta? Non gettarla: trasformala in una splendida fioriera per il giardino o la casa - Creativo.media
x
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigarlo acconsenti al loro uso in conformità alla nostra privacy policy Ok
x
Sedia rotta? Non gettarla: trasformala…
Spugne sporche e maleodoranti? Provate questi rimedi per farle tornare come nuove Personalizza i mobili IKEA in modo super-creativo con questi progetti fantastici

Sedia rotta? Non gettarla: trasformala in una splendida fioriera per il giardino o la casa

05 Marzo 2021 • di Angelica Vianello
11.611
Advertisement

Col tempo può capitare che qualche sedia, che sia di legno o metallo, si rompa o si rovini in modo tale che pensare di aggiustarla diventa impossibile, perché difficilmente potrebbe tornare a sostenere il peso di una persona a meno che non si proceda a sostituire troppe parti. In quei casi, qualsiasi sia lo stile della sedia, se non vogliamo buttarla via possiamo decidere di riciclarla per ricavarne soluzioni di arredo creative oppure per trasformarla in una fioriera davvero originale.

Al posto della seduta, infatti, si possono inserire vasi o creare dei basket da riempire di tanti tipi di piante diverse, che potremo sistemare in giardino tra le aiuole, sotto a un portico, sul balcone o magari anche in casa. È più facile con le sedie in legno, ma anche con quelle in ferro battuto si possono realizzare creazioni davvero strepitose! 

immagine: Pinterest

Con del fil di ferro potete creare una sorta di basket, con i bordi "aggrappati" alla cornice della seduta, e che scende nel foro centrale come fosse una vaschetta. Foderatelo poi con juta, tessuto non tessuto o meglio ancora con i contenitori in fibra di cocco e poi riempitelo di terriccio e trattatelo come un qualsiasi vaso.

immagine: Pinterest

In alternativa potete semplicemente far posto a vasi e ciotole da sistemare dentro la seduta. Magari dopo aver ridipinto tutto il mobile.

Advertisement
immagine: Pinterest

Anche se la vernice è scrostata, l'effetto rimane davvero incantevole.

immagine: Pinterest

Se non volete rovinare la sedia, potete usarla come portavaso, magari anche per sostenere un cesto dipinto in tinta come vedete in foto.

immagine: Pinterest

Potete usare anche le sedie eleganti che avevano la seduta imbottita: questa ospita anche bulbi di giacinti!

Advertisement
immagine: Pinterest

In questo caso la sedia è di metallo, ed è stato trovato un vaso del diametro ideale per poter appoggiare il bordo ai contorni della seduta.

immagine: Pinterest

Anche i vasi in terracotta sono molto belli dentro a queste sedie, magari con qualche pianta dal portamento ricadente abbinata a quelle con portamento eretto.

Advertisement
immagine: Pinterest

Questa è in condizioni così rifinite che non starebbe male nemmeno in casa, avendo cura di raccogliere l'acqua che filtra quando si innaffia.

immagine: Pinterest

Qui invece la sedia è solo uno scheletro: i fiori dell'aiuola le crescono in mezzo in tutta libertà.

Advertisement
immagine: Pinterest

Oltre alle varietà fiorite, questo sistema permette di sbizzarrirsi anche con gli infiniti tipi di piante succulente.

immagine: Pinterest

Aggiungere anche qualcosa di rampicante che sale sullo schienale è il tocco finale di una composizione perfetta.

Vi piacerebbe usare una vecchia sedia in questo modo?

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie