7 idee per creare giochi sensoriali per i bambini - Creativo.media
x
7 idee per creare giochi sensoriali…
Vasi di terracotta in giardino: 10 idee deliziose e intramontabili per decorare all'esterno Barbecue in giardino: gli spunti migliori per allestire comodi angoli cottura all'aperto

7 idee per creare giochi sensoriali per i bambini

24 Aprile 2021 • di Angelica Vianello
1.198
Advertisement

I giochi sensoriali sono quelli che stimolano i sensi dei bambini, attivando le loro capacità di comprensione del mondo che li circonda.

Giocando con strumenti che di volta in volta stimolano soprattutto la vista, il tatto e l’udito, - ma non mancano anche attività che sollecitano olfatto e gusto - i bambini imparano a conoscere il mondo in modo divertente. Devono essere quindi colorati e interattivi, così da catturare l’attenzione dei piccoli e far venire loro la voglia di scoprire come usarli e l’esplorazione in sé diventa un momento godibile oltre che di apprendimento.

Il fatto che siano così affascinanti, inoltre, li rende ottimi strumenti per la gestione delle emozioni. Infatti non solo gli adulti, ma anche i bambini devono far fronte a improvvisi accessi di rabbia, pianto o ansia, e non avendo le stesse capacità dei grandi di affrontarle in modo razionale ed equilibrato, è necessario aiutarli fornendo loro gli strumenti adatti per gestire le proprie emozioni.

Questo approccio che mira alla responsabilizzazione dei bimbi, resi consapevoli delle loro azioni ed emozioni tramite attività stimolanti e dialogo, è quello che contraddistingue la pedagogia montessoriana. Ed è proprio nel segno di questa disciplina dell’educazione sono stati quindi inventati i giochi sensoriali, capaci di distrarre i bimbi quando perdono il controllo così da aiutarli a ritrovare la calma.

Anche in casa è possibile facilmente crearne diversi, e vi spieghiamo di seguito come.

immagine: Creativo

Una bottiglia con i pompon

L’occorrente:

  • Una bottiglia di plastica trasparente. Deve essere maneggevole anche per i piccoli, quindi sceglietene una da mezzo litro, e deve permettere anche di vedere chiaramente il contenuto oltre che di essere riempita agevolmente, quindi dovrà avere l’imboccatura ampia e il fusto il più dritto e liscio possibile.
  • Pompon colorati, di quelli piccolini per i lavoretti creativi
  • Acqua

Come costruire il gioco:

  • Versate i pompon nella bottiglia vuota, non devono essere troppi, quindi arrivate a circa tre dita di altezza dal fondo.
  • Aggiungete l’acqua fino a un dito circa sotto al collo
  • Chiudete bene e poi lasciate che i bimbi la agitino per vedere come fluttuano i pompon colorati al suo interno.

Una bottiglia con i glitter

L’occorrente:

  • Una bottiglia di plastica. Valgono le stesse considerazioni fatte per il primo gioco.
  • Un flacone di colla trasparente liquidaGlitter. Potete usarne della grandezza che preferite ed eventualmente anche usare direttamente colla con glitter, ma l’effetto è più piacevole con colla trasparente e glitter fini insieme ad altri un po’ più grandi, magari come quelli sagomati a forma di stella.
  • Acqua
  • Colla a caldo

Come si costruisce il gioco:

  • Versate la colla nella bottiglia
  • Aggiungete i glitter: la quantità spetta a voi ma per non esagerare, iniziate con pochi, potete sempre aggiungerli dopo.
  • Riempite il resto della bottiglia con acqua fino a un dito dal collo
  • Agitate bene per mescolare gli ingredienti: se vi sembra che i glitter siano pochi aggiungetene un po’.
  • Sigillate il tappo con la colla a caldo. Quando avrà fatto presa e sarà ben asciutto, potete lasciare che i bimbi ci giochino.

Osservare il modo in cui i glitter fluttuano a seconda dei movimenti della bottiglia, la velocità con cui vorticano che cambia col passare del tempo, cercare di individuare quelli più grandi: sono tutti fenomeni curiosi e piacevoli da seguire, perfetti per catturare l’attenzione dei piccoli.

Una bottiglia con le perline d’acqua

L’occorrente:

  • Una bottiglia di plastica come quelle degli altri giochi
  • Perle di acqua colorate. Sono quelle perle in gel usate nei vasi di fiori, fatte di un polimero in grado di assorbire l’acqua, così da gonfiarsi fino a passare da sfere di un diametro di 1mm a palline di un diametro di 1cm. Nei vasi servono a trattenere umidità rilasciando l’acqua lentamente, ma sono perfette anche per i giochi sensoriali (sotto stretta supervisione degli adulti).
  • Acqua

Come si costruisce il gioco:

  • Versate un po’ di perle colorate nella bottiglia vuota, iniziate riempiendo un paio di dita dal fondo.
  • Aggiungete acqua fino a poco sotto il collo della bottiglia
  • Chiudete e agitate un po’: se vi sembra il caso, aggiungete altre perle.
  • Chiudete per bene il tappo e lasciate che i bimbi agitino la bottiglia per vedere come si muovono le palline colorate, che man mano andranno aumentando di dimensione.

Una bustina con il colorante alimentare

Questo gioco, come gli altri che seguono, possono essere usati da soli, ma è più divertente creare un tavolo con diversi giochi sensoriali da provare insieme.

L’occorrente per la bustina con il colorante alimentare

  • Una bustina di plastica trasparente per alimenti, meglio se non abbia troppe scritte o disegni
  • Forbici
  • Carta forno
  • Ferro da stiro
  • Un piccolo imbuto
  • Acqua
  • Olio vegetale
  • Colorante alimentare (meglio in gel piuttosto che in polvere)

Come si costruisce il gioco:

  • Tagliate via un terzo o metà della bustina per alimenti, in modo da tenere solamente il fondo, con bordi alti una decina di centimetri, altrimenti il gioco verrà fuori troppo grande e poco maneggevole.
  • Piegate il foglio di carta forno e posizionatelo a cavallo dei lembi aperti della bustina, come se la chiudesse.
  • Passate ora il ferro da stiro sul forno per sigillare il bordo aperto della bustina fondendo la plastica, ma non chiudete tutto il lato: vi serve lasciare circa 3 cm aperti su un’estremità per poter riempire la bustina stessa. Basterà passare la punta del ferro da stiro muovendolo abbastanza velocemente, senza soffermarsi troppo in nessun punto, dato che la plastica di queste buste si squaglia facilmente.
  • Posizionate l’imbuto nella fessura rimasta aperta e usatelo per versare gli ingredienti
  • Iniziate con un po’ di olio vegetale: non ne serve molto, solo per rendere viscoso il liquido
  • Aggiungete acqua fino a riempire quasi del tutto la busta (ricordate che dovete poterla maneggiare in modo da finire di sigillarla, quindi lasciate un po’ di aria)
  • Versate il colorante alimentare
  • Aiutandovi con la carta forno e il ferro da stiro finite di sigillare la bustina del tutto.

Ora questo pacchetto colorato è pronto ad essere maneggiato dai piccoli.

Advertisement
immagine: pixabay

Quadretti per dipingere con le mani senza sporcare

L’occorrente:

  • Un pannello rivestito di tela per dipingere
  • Tubetti di tempera di 3 colori diversi
  • Pellicola trasparente per alimenti

Come costruire il gioco:

  • Disponete delle piccole quantità di tempera sulla tela, prima con tre punti di colore ben distanti tra loro su una riga in alto, al centro e in basso. Ora aggiungete punti di colore diverso tra quelli appena tracciati e anche altre righe in mezzo alle prime tre. Riempite gli spazi vuoti nelle ultime due righe create con altri punti del terzo colore. Dovranno essere più o meno tutti equidistanti tra loro.
  • Ricoprite con attenzione il quadro con la pellicola per alimenti, cercando di non schiacciare troppo i colori sulla tela, e fermatela sul retro del quadretto, magari aiutandovi con dello scotch se necessario.
  • Date la tela ai bimbi e lasciate che si divertano a schiacciare i colori e scarabocchiare per mescolarli con le dita, senza però sporcarsi mani e vestiti!
  • Potete realizzare un gioco simile anche usando un foglio di carta posato su una teglia da forno al posto del quadretto, usando sempre la pellicola trasparente per protezione.

Una bustina sensoriale con le graffette

L’occorrente:

  • Una bustina di plastica trasparente per alimenti, meglio se non abbia troppe scritte o disegni
  • Forbici
  • Carta forno
  • Ferro da stiro
  • Un piccolo imbuto
  • Graffette colorate
  • Delle calamite

Come si costruisce il gioco:

  • Tagliate via un terzo o metà della bustina per alimenti, in modo da tenere solamente il fondo, con bordi alti una decina di centimetri, altrimenti il gioco verrà fuori troppo grande e poco maneggevole.
  • Infilate una manciata di graffette colorate all’interno della busta.
  • Piegate il foglio di carta forno e posizionatelo a cavallo dei lembi aperti della bustina, come se la chiudesse.
  • Passate ora il ferro da stiro sul forno per sigillare il bordo aperto della bustina fondendo la plastica, ma non chiudete tutto il lato: vi serve lasciare circa 3 cm aperti su un’estremità per poter riempire la bustina stessa. Basterà passare la punta del ferro da stiro muovendolo abbastanza velocemente, senza soffermarsi troppo in nessun punto, dato che la plastica di queste buste si squaglia facilmente.
  • Posizionate l’imbuto nella fessura rimasta aperta e usatelo per versare un pochino di acqua, l’equivalente di due o tre dita di un bicchiere basteranno.
  • Finite di sigillare la busta con carta forno e ferro da stiro
  • Date la calamita ai bambini, e lasciate che la facciano scorrere sull’esterno della bustina per far muovere le graffette all’interno.

Una bustina sensoriale con pompon e perline

L’occorrente:

  • Una bustina di plastica trasparente per alimenti, meglio se non abbia troppe scritte o disegni
  • Forbici
  • Scotch
  • Pompon colorati
  • Perline colorate
  • Sabbia colorata di almeno due colori

Come si costruisce il gioco

  • Tagliate via un terzo o metà della bustina per alimenti, in modo da tenere solamente il fondo, con bordi alti una decina di centimetri, altrimenti il gioco verrà fuori troppo grande e poco maneggevole.
  • Infilate una manciata di pompon colorati e una di perline colorate, poi poggiate la bustina di piatto e sparpargliatele un po’ con le mani, senza farle uscir fuori.
  • Aggiungete le due sabbie colorate
  • Usate lo scotch per chiudere i lembi in alto della bustina (potreste anche in questo caso usare il metodo del ferro da stiro, ma non è strettamente necessario)
  • I bimbi potranno manipolare la bustina per percepire forme e consistenze e mescolare tutti i materiali al suo interno.
  • Con questi ultimi 4 giochi sensoriali potete creare un tavolo interattivo: vi basta fermare con dello scotch ogni busta su un pannello di legno, o magari cartone robusto o anche una tela per disegnare, in modo che i bimbi possano passare da una sensazione tattile all’altra, e vedere come interagiscono tra loro i vari materiali, che rumore fanno quando vengono toccati.

Pronti a divertirvi con i bambini con questi giochi sensoriali?

Tags: BambiniFai da te
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie