x
Una tazza dolcissima per la Festa della…
Vuoi avere piante rigogliose e sane? Prova a usare il lievito di birra! Non hai tempo per la palestra? Con 4 esercizi ogni giorno puoi tornare in forma già in un mese

Una tazza dolcissima per la Festa della Mamma: il lavoretto personalizzato tutto da provare!

02 Maggio 2022 • di Angelica Vianello
804
Advertisement

Ogni anno per la festa della Mamma si pensa a qualche regalo con cui celebrare una delle persone più importanti della nostra vita, e nel caso dei bimbi spesso i regali sono dei lavoretti fatti a mano da loro stessi. Le idee sono infinite, ma è sempre bello provarne di nuove e diverse, soprattutto se sono oggetti non solo carini e pieni di affetto ma anche utili nella vita di tutti i giorni.

Uno di questi è ad esempio una tazza: le usiamo quotidianamente, e quale mamma non amerebbe ricordare ogni giorno il pensierino ricevuto in occasione della festa? Basta prendere una tazza bianca senza decorazioni, di quelle di ceramica che si trovano anche nei supermercati e munirsi di pennarelli adatti a scrivere in modo indelebile sulla tazza ed ecco che abbiamo già quasi tutto il necessario per un lavoretto semplice e divertente.


immagine: Llucimon

Di cosa c'è bisogno:

  • Una tazza bianca senza decorazioni
  • Un foglio di carta normale
  • Forbici
  • Matita
  • Carta copiativa o Carta Carbone (meglio quella gialla per hobbistica e per pittura rustica)
  • Nastro adesivo
  • Pennarello per ceramica o porcellana (si comprano facilmente anche online). In alternativa alcune marche di pennarelli indelebili possono andare, come Sharpie.

Cominciate mettendo il foglio di carta normale sulla tazza, e con la matita fate un segno  per indicare grossolanamente la porzione del foglio che serve per coprire la tazza: così, ritagliando quel rettangolo, avrete le dimensioni massime entro cui disegnare la vostra decorazione senza rischio che poi sia troppo grande per la tazza.

Disegnate quindi sul pezzo di carta ritagliato: potete sbizzarrirvi con figure e parole di ogni tipo.

immagine: Llucimon

Riprendete la tazza e mettete la carta copiativa su di essa: la faccia gialla (o quella nera scura, nella carta carbone classica) deve stare a contatto con la ceramica. Fermate con il nastro adesivo in modo che la carta non si sposti di un millimetro.

Ora usate di nuovo il nastro adesivo per appoggiare il vostro disegno (con la parte disegnata verso l'esterno) sulla carta copiativa. Anche questo non dovrà spostarsi mai.

Advertisement
immagine: Llucimon

A questo punto dovete solo ripassare il disegno con la matita, senza dimenticare nessun tratto. In questo modo verrà trasferito sulla ceramica, e sarà giallo o grigio chiaro a seconda del tipo di carta che avete usato.

Quando lo avete finito di trasferire, togliete la carta col disegno e quella carbone e poi ripassate con cura il disegno rimasto sulla ceramica usando il pennarello per la ceramica/porcellana.

immagine: Llucimon

A seconda dei pennarelli usati vi basterà semplicemente lasciar asciugare qualche ora oppure mettere la tazza nel forno della cucina per un tempo prestabilito (è indicato sulle confezioni) e poi l'inchiostro sarà ben fissato sulla ceramica.

Prendete allora tanti dolci, caramelle o anche fiori finti o altri oggetti che vorreste regalare alla mamma e riempiteci la tazza: sarà pronta da presentare in dono per la festa della Mamma!

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie