Usa soluzioni piene di stile per illuminare la cucina in modo efficiente e con gusto - Creativo.media
x
Usa soluzioni piene di stile per illuminare…
Decorazioni di Natale facili e veloci? Creale riempiendo con fantasia semplici vasi di vetro alti e stretti Le bucce delle castagne sono ottime per il giardino: scopri in che modo usarle per il tuo angolo verde

Usa soluzioni piene di stile per illuminare la cucina in modo efficiente e con gusto

14 Novembre 2021 • di Angelica Vianello
1.102
Advertisement

Qualsiasi stanza di casa beneficia della giusta illuminazione: non si tratta solo di rendere agibile l'ambiente nelle ore serali e notturne, ma di sfruttare la luce come decorazione e strumento funzionale. Il tipo di apparecchio usato per illuminare ha infatti un evidente valore estetico, ma a seconda del modello e del tipo di lampadine, nonché della distribuzione dei diversi punti luce nella camera, lampadari e accessori simili sono elementi essenziali per rendere vivibile e confortevole qualsiasi spazio.

In cucina, poi, hanno l'ulteriore funzione di gettare un fascio di luce diretto sui ripiani di lavoro, così da poter cucinare e occuparsi di qualsiasi faccenda con comodità. Lasciatevi ispirare dalle idee di seguito.

In cucine ultramoderne, con mobili in stile minimal affilati e geometrici, una soluzione molto popolare per illuminare sono le luci led che corrono lungo i profili dei mobili stessi, persino i profili inferiori, che creano quasi l'illusione che fluttuino sul pavimento.

Altra soluzione estremamente versatile, e che spesso è la condizione di base sul soffitto di tante cucine, è la distribuzione di tanti faretti in un controsoffitto di cartongesso, meglio ancora se si può decidere quale dei diversi punti luci accendere a seconda delle esigenze.

Advertisement

I faretti sono anche comodissimi sul soffitto delle nicchie in cui si ricavano i ripiani di lavoro.

Nelle cucine in stile più classico e tradizionale, o quelle un po' più vecchie dove ancora esisteva solamente il lampadario al centro del soffitto, aggiungere punti luce è fondamentale. Un modo facile ed economico per farlo è installare delle applique sulla parete, con il cono di luce che sia direttamente rivolto sul piano di lavoro.

I modelli possono essere molti, anche con bracci che si estendono come tante lampade da parete che si usano anche sopra ai comodini.

Advertisement

Ci sono poi un'infinità di lampadari diversi, che possono essere anche sbarre essenziali con faretti fissi o che possono essere diretti dove si preferisce.

Da diversi anni i lampadari preferiti per i ripiani di lavoro sono quelli con grandi paralumi che scendono dal soffitto fino sopra ai ripiani di lavoro.

Advertisement

Sono quelli ideali per le isole al centro della cucina, dove non c'è rischio che siano d'ostacolo quando si deve raggiungere qualche pensile o scaffale sulla parete.

Per questo motivo, a volte si fanno scendere le luci anche facendole avvicinare molto al ripiano di lavoro, e così diventano ancora più protagoniste dell'arredo.

Advertisement

Una cornice di faretti e un grande lampadario di foggia antica al centro: è una combinazione inusuale che funziona.

Non mancano idee per realizzare anche tanti lampadari col fai da te, riciclando persino vecchi oggetti.

Quale idea vi piace di più?

Tags: ArredamentoDesignIdee
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie