11 strepitose idee per realizzare facilmente degli adorabili alberelli di Natale con le pigne - Creativo.media
x
11 strepitose idee per realizzare facilmente…
Astucci originali e personalizzati: 8 fantastiche idee per realizzarli fai-da-te con scampoli di stoffa Sorprendi gli ospiti con un delizioso liquore al cioccolato bianco da preparare a casa in modo semplicissimo

11 strepitose idee per realizzare facilmente degli adorabili alberelli di Natale con le pigne

20 Dicembre 2021 • di Angelica Vianello
2.958
Advertisement

Tra le decorazioni tradizionalmente più amate a Natale ci sono di certo gli alberi: non solo quello grande che di solito troneggia in salotto, ma anche quelli piccoli da esporre su un mobile, sul tavolino del salotto o anche come centrotavola per i pranzi e le cene con i propri cari durante le feste.

Per realizzarli si può ricorrere a una miriade di materiali e tecniche diverse, ma un metodo molo semplice e creativo è quello che prevede l'impiego di pigne. Bisognerà scegliere quelle di piccole dimensioni, e potranno essere della stessa pianta o anche di varietà diverse, lasciate al naturale o dipinte. L'importante è che siano ben pulite: quindi preoccupatevi di spazzolarle e se necessario anche lavarle. Ricordate che lavandole tenderanno a chiudersi, finché non si saranno ben asciugate. Quindi preparatele in anticipo!

La tecnica di partenza è molto semplice: si tratta infatti di prendere un supporto a forma di cono delle dimensioni desiderate, che potrà essere di cartone o di polistirolo, oppure ancora fatto con la spugna per fioristi, e poi applicare le pigne partendo dal basso, in cerchi, e salendo verso l'alto. Il modo più sicuro per fissare le pigne è con la colla a caldo, che funziona meglio sul cartone, ma anche sul polistirolo o sulla spugna ben asciutta non ci sono in genere problemi.

Una volta coperto tutto il supporto con le pigne, il vostro albero è pronto per essere decorato, a meno che non vi piaccia già così.

Advertisement

Sono molto belli anche gli alberelli fatti con tanti tipi di pigne diverse, così da apprezzarne colori e forme differenti: sembrano un mosaico naturale.

Bacche di cannella e palline argentate: sono un connubio interessante per decorare questi piccoli alberi di Natale.

Le bacche rosse danno vita ad un accostamento di colori tradizionale, che non perde mai il suo fascino.

immagine: pagingfunmums.com

Qualsiasi alberello può essere arricchito di fili di luci, e dato che si tratta di oggetti di dimensioni ridotte, è meglio scegliere fili con luci piccole e sottili.

Sono tante le decorazioni che si possono realizzare con le pigne sbiancate (si usa la candeggina per farlo): non mancano nemmeno gli alberelli, perfetti per chi ama gli addobbi in bianco.

Un po' più originali: metà del cono rivestito di pigne, mentre la parte superiore è coperta di fronde verdi.

Pigne celesti e solo alcune lasciate del colore naturale: ci si può divertire con qualsiasi combinazione di colori, anche usando tonalità allegre per un alberello variopinto!

Se avete la pazienza di staccare le singole brattee (i "petali" della pigna"), potrete usarli come tasselli per rivestire i coni in modo più inusuale ma molto bello.

Buone feste!

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie