Devi riorganizzare la cucina e non sai come fare? Approfitta di queste soluzioni efficienti e ingegnose

Angelica Vianello image
di Angelica Vianello

12 Marzo 2022

Devi riorganizzare la cucina e non sai come fare? Approfitta di queste soluzioni efficienti e ingegnose
Advertisement

Quando dobbiamo cucinare qualsiasi cosa in cucina ci muoviamo tra fornelli, forno e ripiani di lavoro che dovrebbero essere sempre liberi da ogni confusione e pronti all'uso. E ancora di più tutti i pensili e cassetti, che spesso invece sono teatro di un accumulo di oggetti tale da costringerci a rovistare a lungo prima di trovare quello che ci serve.

Non è facilissimo gestire lo spazio quando non ce n'è molto in cui accomodare tutti gli ingredienti e gli utensili che ci servono, ma possono venire in aiuto alcune trovate che sono sempre più protagoniste degli arredi moderni. Cassetti profondi invece di mobili tradizionali con ante e ripiani, l'uso ottimale degli angoli della stanza e qualche altra soluzione simile possono fare miracoli. Date un'occhiata alle idee di seguito.

Advertisement

Tradizionalmente, molti dei mobili della parte bassa della cucina, soprattutto sotto ai ripiani di lavoro, erano quelli con le ante e ripiani all'interno, ma si fanno sempre più strada i cassetti molto profondi e ampi, che basta far scivolare con un tocco per aprire e così si trova tutto più facilmente.

Advertisement

Sono così grandi da poter contenere anche le pentole più voluminose.

E a volte possono nascondere all'interno dei ripiani estraibili, che per esempio possono accomodare i coperchi di ogni pentola.

L'angolo della cucina può diventare lo spazio ideale per una dispensa compatta, chiusa da una porta che spezza l'angolo retto.

Da un punto di vista estetico, usare cesti, barattoli e contenitori che abbiano stili compatibili tra loro è una scelta vincente, ma rende anche meno caotica la ricerca di quello che serve.

Advertisement

Potreste poi trovare comodi, per i cibi secchi, i barattoli con i coperchi trasparenti, così che se li sistemate in piedi nei cassetti vedete subito cosa contengono a colpo d'occhio.

C'è sempre bisogno di qualche ingrediente e utensile sui ripiani di lavoro, e potete tenerli in ordine con un vassoio circolare.

Advertisement

I cassetti porta posate e porta utensili potrebbero avere dei divisori disposti in modo diverso dal solito, ad esempio con scomparti obliqui.

Nei cassetti profondi possono trovare spazio anche i servizi di piatti, impilati e divisi tra loro con dei bastoni a misura.

Advertisement

Sotto ai mobili c'è poi sempre spazio per aggiungere cassetti in cui tenere le teglie e tutto quello che serve meno spesso.

Non dimenticate mai che guadagnerete spazio separando i contenitori per alimenti dai loro coperchi.

Advertisement

E ricordate anche di sfruttare l'interno delle ante per appendere oggetti piccoli e leggeri, come i misurini.

Se ci sono porzioni di parete libere, attrezzatele con binari e fate in modo di disporvi quello che preferite (padelle, taglieri, mestoli) anche in modo esteticamente piacevole, visto che saranno direttamente parte dell'arredo.

Quali soluzioni avete adottato per mettere in ordine la cucina?

Advertisement