Shampoo anti-giallo fai da te: la ricetta è semplice ed economica - Creativo.media
x
Shampoo anti-giallo fai da te: la ricetta…
Attenzione agli Psichidi: questi insetti maestri di camuffamento possono danneggiare le tue piante Vuoi dar vita a un salotto esterno? Lasciati ispirare da qualche area relax da sogno per il giardino

Shampoo anti-giallo fai da te: la ricetta è semplice ed economica

12 Giugno 2022 • di Assunta Nero
36.737
Advertisement

Chi porta i capelli biondi o grigi, che siano naturali o tinti, sa bene quanto mantenerli belli, curati e splendenti sia una vera faticaccia. Soprattutto nel caso di quelli tinti o decolorati, dopo pochissime settimane essi tendono a prendere un color giallo paglia, spento e opaco, che oscura completamente il fascino del biondo. Cambiando tono perdono lucentezza e cominciano ad apparire piuttosto rovinati.

Ciò è dovuto anche al fatto che tinte e decolorazioni rendono i capelli inevitabilmente più secchi. In generale lo "spegnersi" del colore avviene in concomitanza di vari fattori come i lavaggi frequenti, l'inquinamento atmosferico, l'esposizione al sole e molto altro. Tenere un biondo curato a lungo è praticamente impossibile. A meno che non usiamo degli accorgimenti.

Di solito parrucchieri e hair stylist consigliano un periodico trattamento anti-giallo tra una tinta e l'altra. Si tratta di uno shampoo (o di un balsamo) contenente pigmenti viola utili a neutralizzare quelli gialli, eliminando l'effetto spento e opaco della chioma bionda. Il giallo e il viola sono, infatti, l'uno l'opposto dell'altro nella ruota dei colori e perciò si neutralizzano a vicenda. L'ideale sarebbe farlo una volta alla settimana. Ci si può recare in salone o acquistarne uno dei tanti in commercio e farlo a casa. In entrambi i casi, spesso, i costi non sono bassissimi.

Una terza alternativa, quindi, è quella di crearne uno fai da te che sia più naturale ed economico. Date un'occhiata alla ricetta di seguito.


immagine: Pixabay

Occorrente:

  • Shampoo idratante o balsamo di colore bianco
  • Colorante alla violetta di genziana o colorante alimentare viola
  • Ciotola di plastica
  • Cucchiaio di plastica
  • Imbuto
  • Bottiglia vuota

Procedimento:

Svuotate lo shampoo o il balsamo nella ciotola. Aggiungete 2-3 gocce di colorante alimentare o una piccola noce di colorante delle dimensioni di un pisello. Mescolate fino a ottenere un miscela della tonalità di viola desiderato. Potete aggiungere qualche goccia di colorante blu se dovete eliminare toni più aranciati. Fatevi aiutare dalla ruota dei colori per stabilire quale tonalità di viola dovete raggiungere in base al colore dei vostri capelli. Usate l'imbuto per trasferire la miscela ottenuta in una bottiglia vuota e conservate.

Non vi resta che provare il vostro shampoo o balsamo tonalizzante anti-giallo. È consigliabile utilizzarlo, più o meno, ogni tre lavaggi. Dipende sempre dal tipo di capello e dal colore.

Dovete prima bagnare i capelli con acqua calda per permettere al prodotto di penetrare nel fusto più agilmente. Procedete poi applicandolo dalle radici alle punte, come fareste con un qualsiasi shampoo o balsamo.
Lasciate in posa per un tempo che può variare da qualche minuto a un'ora, in base al colore da neutralizzare. Fatelo comunque con cautela, facendo attenzione a eventuali reazioni ed evitando di far trascorrere più tempo del previsto.
Sciacquate con acqua fredda per far richiudere il fusto e sigillare il colore. E poi sfoggiate il vostro biondo perfetto!

Tags: CapelliGreenMake Up
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie