Arreda balcone, portico o giardino con dei comodi tavolini da sistemare nei tuoi salotti all'aperto! - Creativo.media
x
Arreda balcone, portico o giardino con…
Barattoli in vetro e latta: riutilizzarli per accogliere magnifiche piantine Il salotto ti sembra angusto? Fallo apparire più spazioso con i trucchi giusti

Arreda balcone, portico o giardino con dei comodi tavolini da sistemare nei tuoi salotti all'aperto!

18 Giugno 2022 • di Angelica Vianello
4.341
Advertisement

Che sia sotto alla copertura di un portico, o all'aperto in giardino, su un balcone o terrazzo, qualsiasi angolo relax ha bisogno di un tavolino dove poggiare oggetti, bevande e vivande. E davvero, di punti di appoggio sembra che non ce ne siano mai abbastanza.

Così, se siete alla ricerca di qualche idea per completare l'arredo di un salotto esterno, potete pensare a realizzare il tavolino che manca con qualche progetto di fai-da-te. Se ne possono costruire facilmente con cemento, legno e metallo. Oppure convertire altri oggetti in modo creativo. Date un'occhiata alle proposte di seguito.


Un cestino di metallo, magari ridipinto con un colore pop e un ripiano di legno rotondo: capovolgi il primo, e sul fondo fissi il secondo. È semplice e carinissimo!

Ci sono tante idee per usare anche del semplice cemento. Con le zampe a forcina che piacciono tanto anche nel design di interni, ad esempio!

Advertisement

Oppure con una struttura di legno che avrete costruito previamente.

Il tavolo col ripiano di cemento può avere forma tonda o squadrata, ma il procedimento è sempre piuttosto simile: una volta comprate o realizzate le zampe, bisogna riempire di cemento un secchio o bacinella (o qualsiasi cosa faccia da stampo per la forma del ripiano) e quando il cemento comincia appena a far presa (deve essere ancora morbido), infilate le zampe e le tenete ferme in posa finché il cemento non si sarà del tutto solidificato attorno a loro. Poi si capovolge il tutto ed ecco fatto, bisognerà solo rifinire o magari dipingere"

Potete anche camuffare un bidone di plastica, capovolgendolo e rivestendolo con del legno, persino di recupero.

Advertisement

Un metodo veloce, facile ed economico consiste poi nell'affacciare due cestini di metallo in modo che i rispettivi fondi si tocchino. Diventano la base del tavolino, da sormontare con un grande disco di legno o di altro materiale.

In modo simile si possono usare anche vasi da giardino ben robusti.

Advertisement

Se invece voleste sfruttare tronchi di legno, ricordate di trattarli con gli oli adatti per sigillare le fibre così che resistano alle intemperie.

Anche un ceppo di legno modellato nella forma che si vuole e ben levigato, è un ottimo tavolino da esterno.

Advertisement

Irresistibile, poi, il fascino rustico dei bidoni del latte trasformati in tavolini!

Come pure quello delle grandi bobine di legno per cavi.

E perché non creare un tavolino che, all'occorrenza, diventa una plancia di gioco per passatempi come la dama o tris?

Come vi piacerebbe realizzare un tavolino da esterno?

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie