Passata di pomodoro fatta in casa: la ricetta semplice con tutto il gusto della tradizione - Creativo.media
x
Passata di pomodoro fatta in casa: la…
Barattoli di latta: 10 trovate strepitose per riciclarli creativamente Maniglie dell'amore: 4 esercizi da fare anche a casa per farle sparire

Passata di pomodoro fatta in casa: la ricetta semplice con tutto il gusto della tradizione

01 Agosto 2022 • di Angelica Vianello
1.629
Advertisement

Preparare la salsa di pomodoro, o passata che dir si voglia, è per molti un rituale immancabile ogni estate, quando i pomodori sono maturi al punto giusto e si vuole far scorta per tutti l'anno a venire. Capita in genere nel periodo più caldo dell'anno, ed è faticoso mettersi lì a sbollentare e poi ridurre in poltiglia vagoni di pomodori, ma la soddisfazione quando poi si stappano bottiglie e salse dal profumo inconfondibile è tanta e ripaga di ogni sforzo.

Ognuno ha il suo metodo, magari tramandato dalle generazioni precedenti. C'è chi usa arnesi davvero vecchi, chi invece si aiuta con strumenti più moderni, chi insaporisce in un modo o nell'altro. Come tutte le ricette della tradizione, non esiste una sola versione, ma se non sapete da dove iniziare per preparare la vostra passata di pomodoro fatta in casa, potete seguire i consigli di seguito.


immagine: pixnio.com

Ingredienti per circa 1 kg di passata di pomodoro (le misure sono davvero indicative, e non è mai male esagerare un po', visto che di sughi di pomodoro non se ne ha mai abbastanza).

  • 2,6 kg di pomodori ben maturi. In genere si preferisce la varietà San Marzano, ma nulla vieta di usare qualsiasi altra vi piaccia
  • Acqua
  • Sale q.b
  • Basilico (facoltativo), q.b.

Quanto agli strumenti, munitevi di

  • Barattoli o bottiglie di vetro ben sterilizzate per conservare la salsa
  • Un grande pentolone in cui far bollire i barattoli
  • Una pentola grande in cui lessare i pomodori
  • Uno scolaverdure
  • Un passaverdure
  • Un paio di scodelle per raccogliere la salsa
immagine: Commons Wikimedia
  1. Lavate per bene i pomodori, scartando quelli che siano rovinati. C'è chi toglie anche le estremità e chi si limita a staccare i piccioli.
  2. Avviate il fuoco sotto al pentolone in cui cuocerete i pomodori, e metteteli in acqua quando questa arriva a bollore.
  3. Quando le bucce cominciano a rompersi, scolate i pomodori e metteteli da parte, magari in un cesto o vassoio coperto da uno strofinaccio pulito.
  4. Aspettate che si raffreddino (eventualmente coperti da altri strofinacci) 
  5. Passateli nel passaverdure, in modo da eliminare il grosso dei semi e delle bucce.
  6. Travasate la salsa così ottenuta dentro ai barattoli o alle bottiglie preparate in precedenza, e chiudete per bene. È comodo aiutarsi con un imbuto.
  7. Mettete i barattoli/le bottiglie in una pentola molto capiente, riempite di acqua e portate a bollore. 
  8. Fate bollire per circa 40 minuti, così da sigillare per bene i contenitori e cuocere la salsa, che non si rovinerà poi una volta tenuta in dispensa per i mesi a venire. Potrebbe tornare utile usare degli strofinacci tra le bottiglie, in modo che i moti convettivi dell'acqua non le facciano sbattere tra loro durante questa fase di cottura.
  9. Levate dal fuoco e fate raffreddare le bottiglie.

C'è chi mette del basilico (in genere tritato) prima di versare la salsa nelle bottiglie. A quel punto si può anche insaporire con peperoncino o altre spezie a piacere! Avete mai preparato la salsa di pomodoro fatta in casa? Qual è il vostro metodo preferito per la passata di pomodoro perfetta?

Tags: CucinaCibo
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie