x
il metodo salvaspazio per ripiegare…
Posate super brillanti con una pallina d'alluminio in lavastoviglie Vuoi che il tuo forno sia profumatissimo dopo la pulizia? Puoi provare a seguire questi consigli

il metodo salvaspazio per ripiegare i jeans e riporli in ordine nell'armadio o nel cassetto

26 Ottobre 2022 • di Laura Ossola
1.756
Advertisement

Vi è mai capitato di andare in un negozio di abbigliamento e fermarvi a osservare estasiati lo scaffale dei jeans? Tutti quei pantaloni perfettamente ripiegati e riposti in ordine sono davvero una gioia per gli occhi. Certamente saremo in molti ad avere provato ammirazione per l'abilità delle addette nel mantenere in ordine gli abiti, mentre noi ogni volta che apriamo l'armadio ci ritroviamo sommersi dai vestiti gettati alla rinfusa e mantenuti sugli scaffali dalle ante chiuse.

I jeans in particolare sono tra i vestiti che più di tutti ci mettono in difficoltà quando si tratta di mettere ordine nell'armadio: spesso riposti negli scaffali, infatti, se non sono piegati a dovere occupano davvero molto spazio, rendendo l'intero armadio caotico e facendolo sembrare troppo pieno. Scopriamo da un video TikTok il modo migliore per ripiegare i nostri jeans come un professionista.


  • Per piegare i nostri jeans come dei professionisti la prima cosa da fare è stenderli sul letto piegati a metà nel senso della lunghezza.
  • Piegate poi verso il basso la parte alta a metà della tasca posteriore.
  • Ripiegate la prima gamba orizzontalmente all'altezza del cavallo.
  • Piegate la prima piega sulle gambe poi sarà il momento di ripiegare la seconda gamba.
  • Concludete ripiegando la prima gamba all'indietro formando un quadrato.
  • Incastrate il bordo inferiore della gamba sotto le altre pieghe in modo che i jeans restino piegati e non creino confusione.

I vostri jeans in questo modo saranno pronti per essere riposti nello scaffale; questo metodo è un validissimo salvaspazio che vi garantirà armadi sempre ordinatissimi e vi renderà più semplice anche il compito di trovare il capo giusto all'interno della pila sullo scaffale, oltre a permettervi di valutare di conservarli anche in un cassetto.

Se invece di ripiegarli preferite appenderli, allora avete diverse possibilità:

  • appenderli per il risvolto: questo metodo utilizza dei ganci a morsetto e garantisce jeans sempre stirati, mantenendoli completamente distesi; l'inconveniente è la necessità di uno spazio sufficientemente lungo per poterli mettere completamente allungati.
  • appenderli per la cintura: in questo caso si utilizzando ganci con clip o morsetti; garantisce ai jeans di mantenere sempre la loro forma, ma non evita la formazione di pieghette.
  • piegarli su una gruccia: si possono utilizzare in questo caso le grucce con la traversa; il vantaggio di questo metodo è la possibilità di appendere molti pantaloni oppure un pantalone con una camicia o una maglia utilizzando le grucce composte

Se volete imparare a piegare i jeans come un professionista guardate il video di Carolina Mccauley su TikTok. Voi quale metodo preferite?

Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie