Dalla dispensa alle pulizie: aiutati a mantenere la casa sempre pulita con questi 10 alimenti

Laura Ossola

17 Novembre 2022

Dalla dispensa alle pulizie: aiutati a mantenere la casa sempre pulita con questi 10 alimenti
Advertisement

I rimedi delle nonne da sempre ci insegnano a riutilizzare creativamente oggetti e prodotti alimentari di uso comune per scopi alternativi in casa e in giardino. Anche se oggi è molto più comodo acquistare dei prodotti chimici già pronti in pratici flaconi al supermercato, aiutarsi a volte con rimedi più naturali, suggeriti dalle nostre nonne, può essere utile per riciclare vecchi alimenti che altrimenti saremmo costretti a buttare nella spazzatura, ma anche per una pulizia di emergenza in caso di necessità e per dare una mano all'ambiente e al portafoglio

Molti alimenti delle nostre dispense, infatti, possono essere usati con profitto nelle pulizie domestiche, dando talvolta dei risultati davvero straordinari. Scopriamone insieme 10.

Advertisement

1. Pompelmo

Il pompelmo può essere facilmente usato con profitto anche come anticalcare. Insieme a una manciata di sale fino da cospargere sulla superficie da trattare, infatti, potrete sfregare mezzo pompelmo sulla vasca da bagno, il lavandino della cucina o qualsiasi altra superficie che abbia necessità di una pulizia dal calcare. Vedrete che risultati brillanti! Poiché questa proprietà del pompelmo si deve all'acido citrico in esso contenuto, potete ottenere lo stesso effetto anche con un limone.

2. Tè nero

Vi siete appena preparati una tazza di tè nero e state per gettare la bustina usata nella spazzatura? Non fatelo! Se avete in casa dei pavimenti in legno potete riutilizzare la bustina una seconda volta per pulirli. Aggiungendo del tè nero all'acqua del mocio, infatti, potrete sfruttare l'azione dell'acido tannico per pulire il pavimento e farlo ritornare lucido come fosse nuovo. Attenzione a non usarlo sui pavimenti in laminato, potrebbe rovinarli.

3. Banane

Anche le bucce di banana possono tornare utili prima di trovare la strada del bidone della spazzatura. Grazie al loro elevato contenuto di potassio, infatti, usato anche nel lucido per le scarpe, le rende molto utili nella rimozione di graffi dagli oggetti in pelle, ma anche dalle superfici dei CD e dei DVD
Il suo elevato contenuto in zuccheri, inoltre, le rende adatte alla preparazione di una trappola per le mosche: immergetene un po' in una bottiglia con del sapone, aggiungete sul collo un imbuto in carta e posizionatela nel luogo dove volete attirare le mosche. La trappola sarà infallibile.

4. Cipolle

Se avete appena consumato una grigliata in compagnia c'è un modo molto semplice per ripulire la griglia, senza necessariamente ricorrere ai prodotti chimici: aiutandovi con una forchetta, sfregate una mezza cipolla sulla griglia. Rimuoverete facilmente tutti i residui di sporcizia e la vostra griglia sarà perfettamente pulita.

5. Maionese

Grazie al suo contenuto in olio e proteine, la maionese è ottima per rigenerare il legno, provocando una reazione che restringe le crepe. Funziona allo stesso modo anche l'olio contenuto nelle noci del Brasile.

6. Riso

Se avete bottiglie o contenitori dal collo stretto da pulire usate il riso: inseritelo nel recipiente insieme a un po' di acqua e sapone, lasciate macerare qualche ora e poi agitate il contenitore e risciacquate.

7. Bucce di patate

Le bucce di patate possono tornare molto utili invece di andare sprecate nella spazzatura: lasciatele essiccare almeno 48 ore e mettetele nel camino. Vi aiuteranno a ripulirlo dai residui di legna bruciata.

8. Ketchup

Oltre che mangiato sulle patatine fritte il ketchup è molto buono anche per la pulizia. Se avete delle pentole con il fondo in rame potete pulirle usando l'amatissima salsa di pomodoro per farle tornare come nuove. Potete utilizzare lo stesso metodo anche per la pulizia dell'acciaio inossidabile

9. Limone

Il limone ha moltissimi usi alternativi in casa: grazie al suo contenuto in acido citrico infatti può essere riutilizzato come anticalcare, è efficace nella pulizia dell'acciaio e anche come brillantante in lavastoviglie. Può essere utilizzato anche per pulire il microonde: scaldate una ciotola di acqua con del limone al suo interno e lasciatela un po' di tempo con lo sportello chiuso, poi pulite con una spugna o un panno.

10. Cola

Le bevande a base di cola, per il loro elevato contenuto in anidride carbonica, è ottima per la pulizia del WC. I composti che contengono, infatti, sono presenti anche in molti prodotti per la pulizia presenti in commercio.

La lista dei cibi che possono essere riutilizzati anche per la pulizia è ancora molto lunga: provate con questi, vorrete provarli tutti!

Advertisement