Lavatrice: 8 errori che commettiamo tutti quotidianamente e che possono rovinarla

Laura Ossola

19 Novembre 2022

Lavatrice: 8 errori che commettiamo tutti quotidianamente e che possono rovinarla
Advertisement

La lavatrice è stata una delle migliori invenzioni del diciannovesimo secolo: l'elettrodomestico, divenuto ormai immancabile presenza nelle nostre case, ci permette infatti di risparmiare moltissimo tempo nelle faccende domestiche, facendo il bucato al posto nostro e permettendoci di dedicarci ad altro. Molto spesso però ci dimentichiamo che come tutte le macchine, anche la lavatrice ha bisogno di continua manutenzione per continuare a svolgere il suo lavoro in maniera ottimale. Senza necessariamente svolgere interventi importanti, dobbiamo preoccuparci tuttavia di eseguire tutte le operazioni necessarie affinché la lavatrice non si rovini prima del tempo. 

Sapete che invece facciamo tutti degli errori quando facciamo il bucato? Ve ne indichiamo di seguito 8, tra i quali certamente ne riconoscerete qualcuno.

Advertisement

1. Detergenti

1. Detergenti

Creativo

Il primo errore da evitare è quello di non prestare sufficiente attenzione ai detergenti utilizzati, sia per qualità che per quantità. Un detergente non specifico per la lavatrice, infatti, può produrre troppa schiuma e rovinarla: meglio scegliere dei detersivi formulati specificamente per la lavatrice, meglio se realizzati con ingredienti naturali per preservare il nostro elettrodomestico. Per quanto riguarda la quantità, invece, tendiamo erroneamente a pensare che usando più detergente otterremo risultati migliori, ma non è così. Una quantità eccessiva di detergente, infatti, provoca lo stesso eccesso di schiuma del detersivo sbagliato, che non solo rovinerà la lavatrice, ma addirittura coprirà le macchie impedendo al detersivo di rimuoverle. Seguite sempre le istruzioni di lavaggio per la dose giusta!

2. Pulizia

2. Pulizia

Creativo

Spesso ci dimentichiamo che anche la lavatrice ha bisogno di essere pulita. È molto importante, infatti, ripulire periodicamente il filtro per evitare accumuli di residui di sporcizia che potrebbero intasarlo. Ricordiamoci però anche di tutto il resto della lavatrice. Può capitare di sentire un cattivo odore dalla lavatrice e quando succede tendiamo a ingnorarlo limitandoci ad aumentare la dose di detersivo. Senza arrivare a tanto, invece, ricordiamoci di pulire regolarmente la nostra lavatrice con un lavaggio a vuoto, magari aggiungendo aceto e bicarbonato: la nostra lavatrice sarà sempre igienizzata, pulita e priva di cattivi odori. Quando effettuiamo questa operazione ricordiamoci anche della vaschetta per il detersivo!

Advertisement

3. Carico eccessivo

3. Carico eccessivo

Creativo

Anche un carico eccessivo può essere dannoso. È vero, quando siamo di fretta è facile che si accumulino molti panni sporchi e la tentazione di lavarli tutti in una volta sola è forte. Ma questo espediente non ci farà guadagnare tempo, anzi. Un carico eccessivo infatti comporta una maggiore difficoltà nel passaggio di acqua e detergenti, che impedirà ai tessuti di bagnarsi in profondità e quindi di pulirsi a dovere. Per non parlare del fatto che un cestello troppo pieno potrebbe danneggiare i componenti della lavatrice. Meglio dunque optare per più lavaggi distinti ma efficaci che per un lavaggio solo che tuttavia andrà ripetuto diverse volte. Fate attenzione anche ai tessuti: il carico è differente a seconda dei tessuti usati: con il cotone potrete riempire il cestello per 3/4, con i sintetici per metà, con la lana per 1/3.

4. Capi macchiati

 4. Capi macchiati

Creativo

Se i capi sono molto sporchi è importante lavarli il prima possibile, per facilitare la rimozione delle macchie. Ricordiamoci inoltre dell'importanza di pretrattare: per rimuovere le macchie più ostinate infatti è necessario un passaggio precedente al lavaggio vero e proprio, per permettere di ottenere un pulito migliore. Per risultati ottimi senza ricorrere a detergenti chimici aggressivi potete utilizzare sapone di Marsiglia, aceto, bicarbonato o sale e limone. 

5. Tasche piene

5. Tasche piene

Creativo

Non controllare le tasche prima di lavare i capi potrebbe farci mettere in lavatrice anche piccoli oggetti e fazzoletti di carta che potrebbero restare incastrati nel filtro o nelle tubature e rovinare la nostra lavatrice. Per non parlare delle indelebili macchie d'inchiostro che potrebbero essere lasciate dalle penne sui nostri capi preferiti, costringendoci a buttarli via. Facciamo dunque attenzione a controllare bene le tasche assicurandoci che siano tutte vuote. Un altro consiglio utile è quello di usare i sacchetti di lavaggio per l'intimo e i capi piccoli: a fine lavaggio vi troverete così senza ombra di dubbio lo stesso numero di calzini che avevate all'inizio. E la vostra lavatrice sarà salva.

Advertisement

6. Durezza dell'acqua

6. Durezza dell'acqua

Creativo

Trascurare la durezza dell'acqua è un altro errore fondamentale nell'uso della lavatrice. Un'acqua dura infatti può rovinare i capi e causare un accumulo di calcare all'interno dei componenti dell'elettrodomestico, causando incrostazioni che ne provocheranno a lungo andare la rottura. Per valutare la durezza della vostra acqua potete svolgere un piccolo test: riempite per 1/3 una bottiglia con acqua del rubinetto, inseritevi alcune gocce di sapone liquido e agitatela. Se si forma la schiuma in superficie e l'acqua resta limpida significa che l'acqua è dolce, in caso contrario è dura. A seconda della durezza della vostra acqua, per la vostra lavatrice sarà necessaria una diversa dose di detersivo.

7. Posizionamento della lavatrice

7. Posizionamento della lavatrice

Creativo

Spesso capita che la lavatrice durante le fasi di centrifuga tremi violentemente e si sposti. Questo accade solitamente per diversi motivi: il pavimento potrebbe non essere in piano, non sono stati rimossi i bulloni di trasporto oppure ammortizzatori o cuscinetti sono rotti. In ogni caso, il problema dello scuotimento della lavatrice può essere facilmente evitato assicurandosi che l'elettrodomestico sia correttamente posizionato e in piano.

Advertisement

8. Non separare i capi

8. Non separare i capi

Creativo

Lavare tessuti diversi in uno stesso carico certamente ci permette di risparmiare tempo e lavaggi, ma non ci dà gli stessi risultati in termini di efficienza. Ogni tessuto ha infatti diverse esigenze in termini di temperatura e tempo di lavaggio e lavarli tutti insieme può provocare dei danni ai capi oppure non rimuovere efficacemente lo sporco. È fondamentale quindi separare i capi per tessuto, facendo bene attenzione a leggere sulle etichette le istruzioni di lavaggio. I vostri capi vi ringrazieranno e dureranno più a lungo!

E voi, quali errori fate con la lavatrice?

Advertisement