Come sbiancare semplicemente gli strofinacci ingialliti con i rimedi naturali

Laura Ossola

10 Gennaio 2023

Come sbiancare semplicemente gli strofinacci ingialliti con i rimedi naturali
Advertisement

In cucina gli asciugapiatti vengono chiamati in causa anche per pulire e asciugare piani di lavoro sporchi e per rimuovere le tracce di unto da qualunque superficie; è inevitabile dunque che con il tempo e l'utilizzo si macchino e, se sono bianchi, che ingialliscano. La tentazione di buttarli via e sostituirli con degli strofinacci nuovi a questo punto è davvero molto forte: quanto è difficile ripulire degli strofinacci macchiati e ingialliti!

Prima di passare a decisioni drastiche, tuttavia, vi consigliamo di provare alcuni semplici rimedi naturali che potranno aiutarvi a farli tornare all'originario candore. Diversi prodotti naturali, normalmente usati sia in cucina che nella pulizia, possono infatti rimuovere efficacemente le macchie e la patina gialla dai vostri tessuti bianchi. Potete scegliere se pretrattare i vostri tessuti prima del normale lavaggio oppure usare questi prodotti sbiancanti direttamente in lavatrice. Oppure, perché no, potete anche scegliere di unire le due opzioni. Perché non provare?

Advertisement

1. Pretrattare

1. Pretrattare

Creativo

Potete utilizzare dei rimedi naturali sbiancanti prima del normale lavaggio in lavatrice in questi modi:

  1. Bicarbonato e limone: mettete in ammollo i vostri strofinacci in una miscela di bicarbonato (60 g per ogni asciugapiatti) e limone diluita in acqua tiepida. Dopo un'ora circa potrete procedere al lavaggio in lavatrice. 
  2. Latte: è l'ideale per sbiancare gli strofinacci di cotone o lino; vi basterà inumidire i tessuti con del latte e strofinare, poi procedere al lavaggio in lavatrice. Vedrete che i vostri asciugamani saranno più bianchi.
  3. Sapone di Marsiglia: come per il latte, usatelo con un po' d'acqua per strofinare i vostri asciugamani; lasciate agire un'ora prima di metterli in lavatrice.

2. In lavatrice

2. In lavatrice

Creativo

Usate questi rimedi naturali insieme al detersivo direttamente in lavatrice:

  1. Percarbonato di sodio: aggiungendone due cucchiai direttamente nel cestello della lavatrice, vi permetterà di ottenere un bucato bianchissimo.
  2. Lievito in polvere: se vi è rimasta una bustina di lievito in fondo al cassetto e ormai non potete più utilizzarla per cucinare, ecco la soluzione per non gettarla via: versatela nel cassetto insieme al detersivo della lavatrice e fate partire un ciclo di lavaggio con i vostri strofinacci. Torneranno candidi in un attimo. 
  3. Acqua ossigenata: altro ottimo sbiancante, acquistate in farmacia quella a 36 volumi e inseritela nella vaschetta insieme al detersivo poi procedete al normale ciclo di lavaggio, meglio se a 60 o 90 gradi.
  4. Succo di limone: versatelo direttamente nel cestello della lavatrice prima di inserirvi gli strofinacci ed effettuate un lavaggio a 60 o 90 gradi; il succo di limone riporterà i tessuti al bianco originario e vi aiuterà a proteggere la lavatrice dal calcare.

E voi, quale tra questi rimedi preferite? Ne conoscete altri?

Advertisement
Advertisement