x
Come eliminare le "macchie della vecchiaia"…
Come realizzare una mini stufa fai da te che riscalderà la vostra casa a meno di 20 centesimi 7 modi alternativi per utilizzare in casa la lacca per capelli

Come eliminare le "macchie della vecchiaia" usando solo 2 ingredienti totalmente naturali

08 Agosto 2019 • di Marco Renzi
30.409
Advertisement

C'è un'imperfezione molto comune che risulta particolarmente odiosa perché associata all'età che avanza: si tratta delle cosiddette "macchie della vecchiaia", di forma rotondeggiante o allungata, che cominciano di solito ad apparire sul corpo dopo i 50. Eppure il loro nome è fuorviante, poiché ci sono altri fattori che possono portare alla loro comparsa, come l'eccessiva esposizione al sole, che provoca il foto-invecchiamento.

Esistono molti rimedi (trattamenti o farmaci) per eliminarle totalmente o parzialmente, ma oggi ve ne proponiamo uno naturale e realizzabile a casa vostra.

via: FitLifeTV

immagine: FitLifeTV

Gli ingredienti sono solo due: aceto di sidro di mele e cipolla. Il primo potete trovarlo nei supermercati più forniti, in erboristeria o in alternativa potete ordinarlo su internet. Una volta reperiti gli ingredienti, la preparazione è semplicissima.

immagine: FitLifeTV

Tagliate a pezzetti piccolissimi la cipolla e mettetela in un mixer. Aggiungete l'aceto e avviate il frullatore per ottenere una poltiglia. Non preoccupatevi troppo delle dosi dei due ingredienti, l'importante è che il risultato finale abbia la consistenza di una crema.

Applicate il composto sulle macchie almeno una volta al giorno: sarebbe ideale farlo prima di andare a letto, per permettergli di agire durante la notte.

Advertisement
immagine: FitLifeTV

La cipolla ha il potere di riparare le pelle danneggiata, poiché ricca di antiossidanti, mentre l'aceto di sidro stimola la rigenerazione. Ovviamente questo è un rimedio fai-da-te per casi poco gravi: se il problema è un'esposizione incontrollata al sole, vi raccomandiamo di rivolgervi ad uno specialista per un consulto.

Con l'occasione vi ricordiamo che esporsi al sole, anche se è particolarmente piacevole, è molto rischioso, soprattutto nella fascia centrale della giornata.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie