9 trucchi per dare nuova vita ai vostri mobili vecchi e rovinati - Creativo.media
x
9 trucchi per dare nuova vita ai vostri…
7 soluzioni semplici ed economiche per pulire la piastra del ferro da stiro bruciata 18 idee brillanti per arredare casa con i jeans e riciclare i vostri vestiti in modo creativo

9 trucchi per dare nuova vita ai vostri mobili vecchi e rovinati

14 Gennaio 2020 • di Angelica Vianello
82.323
Advertisement

Il passare del tempo lascia segni ovunque, anche sui mobili che abbiamo in casa: ruggine, crepe nella pelle dei divani o macchie ostinate sulla tappezzeria sono tutte testimonianze dell'utilizzo quotidiano di oggetti che teniamo per anni nelle nostre abitazioni. Anche se a volte ci sembra che nel complesso un mobile sia così malandato da dover essere sostituito, in realtà non è sempre così.

Prima di acquistarne di nuovi, infatti, potete provare a impiegare una serie di tecniche pratiche per cercare di dare ai mobili una seconda vita. Eccone 9 da tenere a mente.

1. Rimuovere le macchie oleose dalla tappezzeria

immagine: Imgur

Prima di decidere di cambiare la tappezzeria o di gettare via un divano ancora in buone condizioni ma rovinato da macchie di sporco grasso e oleoso, provate a strofinarvi sopra del gesso e rimuovere il tutto passandoci un panno umido. 

2. Contro i graffi sui divani di pelle

Se non viene adeguatamente trattata con regolarità, la pelle di un divano può rovinarsi e presentare crepe che lo rendono davvero esteticamente sgradevole, ma esistono kit di riparazione con pelle cosiddetta liquida, con cui potete far tornare a splendere i vostri mobili. Per la manutenzione ordinaria, ricordate di detergere con un latte nutriente. 

Advertisement

3. Contro la ruggine

Le formazioni di ruggine più superficiali possono essere trattate con un acido non troppo forte, come quello contenuto nel succo di limone. Vi basterà tagliare a metà un limone e strofinarlo sulle parti interessate e poi usare sulle stesse una spugna un poco abrasiva inumidita d'acqua. Se ci sono pezzi di mobile che potete smontare, immergeteli in una bacinella con acqua e succo di limone per un po' e poi passateci sopra una spugnetta metallica.

4. La superficie rovinata di un tavolino o anche la parete di un armadio possono diventare una lavagna

Se la parete di un armadio o il ripiano di un tavolino sono rovinati in modo tale che nemmeno scartavetrandoli e verniciandoli di nuovo riuscireste a ripristinare il loro aspetto originario, perché non applicare uno strato di vernice effetto lavagna e farli diventare un punto dove i piccoli artisti di casa possono sbizzarrirsi?

5. Per trattare la superficie danneggiata di un parquet

Quando il parquet è rovinato da segni superficiali, trattatelo con una mistura composta per un quarto di olio e tre quarti di aceto: doverete solo versarne un po' su un panno e strofinare il pavimento per farlo tornare lucido come nuovo.

Advertisement

6. Per usare vecchie piastrelle

Se in casa avete qualche piastrella extra rimasta da qualche lavoro fatto in casa, potreste usarla come rivestimento per il ripiano di un vecchio tavolo, vi servirebbe solo un po' di colla e avreste un mobile nuovo dall'aspetto rustico.

7. Per camuffare graffi sul legno

Contro i graffi più leggeri del legno c'è una soluzione che non tutti forse conoscono, e che consiste nello strofinare con fermezza un gheriglio di noce sulla parte rovinata. Dopo aver appena inumidito un panno morbido, passatelo sui graffi: pare chei detriti della noce e l'olio prodotto dal frutto possano sigillare il graffio.

Advertisement

8. Per ravviare mobili vecchi

immagine: Imgur/isubeatle

È la soluzione più comune, alla quale però non sempre pensiamo: colorare un vecchio mobile che ci ha stufato con un paio di mani di vernice può essere la soluzione per ravvivarlo e dare un tocco di novità all'ambiente.

9. Cambiare qualche dettaglio

immagine: imgur/pneuman

Quando un mobile è con noi da tanto tempo, o magari è un regalo che non possiamo rifiutare ma lo troviamo noioso, prima di disfarcene possiamo sempre pensare a un piccolo makeover: cambiando dettagli come le maniglie, aggiungendo tocchi di colore qui e là oppure applicando ritagli di carta da parati potremmo cambiare l'aspetto del pezzo di mobilio trasformandolo finalmente in qualcosa che ci piace davvero.

A volte basta una piccola modifica come queste per conferire tutta una nuova atmosfera ad una stanza!

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie